Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Pagina 711 di 825 PrimaPrima ... 211611661701707708709710711712713714715721761811 ... UltimaUltima
Risultati da 14,201 a 14,220 di 16492
Like Tree6348Likes

Discussione: Official situazione politica italiana attuale

  1. #14201
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    390
    Citato in
    47 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da peppe70 Visualizza Messaggio
    Il caso Gran Sasso e "Le Iene", spiegato - Il Post

    forse è il caso di rivedere il suffragio universale... e chiudiamo "le Iene" prima che facciano altri danni
    Leggendo l'articolo si comprende però che il problema non è il suffragio universale.

    La revisione non va fatta agli elettori ma agli eletti.

    Ti faccio un esempio. Se devo ristrutturare casa non devo mica avere la laurea. Mi basterà dare l'incarico ad un professionista laureato (Ing. o arch.)

  2. #14202
    Tight Agressive L'avatar di peppe70
    Registrato il
    Dec 2009
    Località
    Salerno
    Reputazione
    0
    Posts
    217
    Citato in
    117 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Leggendo l'articolo si comprende però che il problema non è il suffragio universale.

    La revisione non va fatta agli elettori ma agli eletti.

    Ti faccio un esempio. Se devo ristrutturare casa non devo mica avere la laurea. Mi basterà dare l'incarico ad un professionista laureato (Ing. o arch.)
    alcuni eletti sono tali perchè riescono a canalizzare il voto di una massa di persone a cui non farei decidere nemmeno la lista della spesa... sono sempre più convinto che il suffragio universale sia un'utopia che andrebbe rivista

  3. #14203
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    390
    Citato in
    47 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da peppe70 Visualizza Messaggio
    alcuni eletti sono tali perchè riescono a canalizzare il voto di una massa di persone a cui non farei decidere nemmeno la lista della spesa... sono sempre più convinto che il suffragio universale sia un'utopia che andrebbe rivista
    Considera che i due terzi dei deputati saranno eletti col proporzionale e quindi solo indirettamente dall'elettore. Se pensi quindi che 2/3 saranno decidesi da Berlusconi, Salvini, Grillo e Renzi non puoi che concludere che per migliorare la soluzione basta mettere dei paletti per essere eletti lasciando così a tutti il diritto di voto

  4. #14204
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,218
    Citato in
    2930 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Leggendo l'articolo si comprende però che il problema non è il suffragio universale.

    La revisione non va fatta agli elettori ma agli eletti.

    Ti faccio un esempio. Se devo ristrutturare casa non devo mica avere la laurea. Mi basterà dare l'incarico ad un professionista laureato (Ing. o arch.)
    Come ho cercato di spiegare + volte, le due cose sono collegate.

    Nel senso che u nsistema dove la massa imbelle vota vedrà come candidati quelli che hanno maggiori chance di persuadere i cretini. In pratica il quasi unico metro di giudizio per andare al potere è la capacità di persuasione dei coglioni.

    Persuadere i coglioni è una skill particolare che probabilmente correla con una serie di altri elementi (tra i quali la sociopatia) non particolarmente positivi. E soprattutto, è decisamente ortogonale al "saper governare" in generale. Cioè all'avere
    un modello astratto della feroce complessità della società sufficientemente semplificato, senza che perda troppi elementi, da consentire trattabilità e quindi ricerca di soluzioni etc etc. Oltre alla capacità di fare compromessi, mediare etc etc necessaria se non sei in dittatura.

    Selezionando elettori e candidati, potrebbe cambiare tutto. Se per vincere devi convincere gli svegli, è plausibile supporre che le skill necessarie per persuadere gli svegli correlino meglio con l'intelligenza generale, la capacità di astrazione e così via. Uno sveglio è + difficile da scammare e comunque per farlo devi, tra le varie cose, tendenzialmente sembrare sveglio anche tu. E' + facile sembrare sveglio se lo sei.

    Cmq il mio modello richiede selezione degli elettori ma anche dei candidati come spiegato + volte.

    ///

    Cmq se per ristrutturare casa ti affidi alla laurea dell'incaricato vieni stuprato.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  5. #14205
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,218
    Citato in
    2930 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da peppe70 Visualizza Messaggio
    alcuni eletti sono tali perchè riescono a canalizzare il voto di una massa di persone a cui non farei decidere nemmeno la lista della spesa... sono sempre più convinto che il suffragio universale sia un'utopia che andrebbe rivista
    Io non la vedo nemmeno come una utopia. Cioè non è una "cosa bella" che però è irrealizzabile. E' una porcheria. E' una porcheria perchè non c'è alcun bisogno di dare potere decisionale alla gente per dare loro dignità. Un bimbo è degno anche se non decide in merito alle scelte importanti della famiglia.

    E' invece una vera e propria distopia antiumana quella di fingere che tutti siano in grado con lo stesso peso di contribuire al processo decisionale nelle questioni complicate. E' una banalizzazione, una semplificazione orrenda che generalizza male. C'è qualche tema dove eventualmente è ragionevole chiedere l'opinione di tutti e pesarla in base alle "teste". Ma sono dei casi particolari , non il caso normale.

    Fa tutto parte del filone sinistrato per il quale "l'eguaglianza" è una virtù a prescindere dal resto, quando la nostra biologia insiste nel sottolineare invece la forte diseguaglianza tra le persone, specialmente dopo l'introduzione dell'agricoltura.

    Quando la società impone culturalmente sistemi antibiologici il risultato è sostanzialmente sempre psicosi collettiva e una serie di problemi di primo e second'ordine non indifferenti. Qualcosa di simile si è sviluppato in seguito alla gestione folle della sessualità (specialmente femminile) fino a poco tempo fa.

    E non si può nascondere il fatto che tale focus estremo sulla presunta eguaglianza derivi direttamente dallo spirito del cristianesimo. Gli ultimi saranno i primi è uno slogan comunista.

    Quello che invece è compatibile con la biologia è un certo grado di condivisione delle risorse con i meno fortunati. Con dei limiti però, e tenendo sempre in conto la natura DISEGUALE di chi dona e di chi riceve.

    Quindi no, il "voto a tutti che vale uguale" non è una utopia che, purtroppo, nella pratica è di difficile applicazione. E' proprio una stortura assurda, che nasce dall'esigenza di tener buone le masse dopo che le si è mandate in guerra a farsi massacrare inutilmente in gran numero.

    Abbiamo proprio altri esempi di governance, non solo politica, dove non c'è una democrazia universale che sottostà ai processi decisionali, e tali altri sistemi sono efficienti, ed è facile argomentare che lo siano di + della democrazia universale in politica.
    OMGgalfond and MechanicalBoy like this.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  6. #14206
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,218
    Citato in
    2930 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Considera che i due terzi dei deputati saranno eletti col proporzionale e quindi solo indirettamente dall'elettore. Se pensi quindi che 2/3 saranno decidesi da Berlusconi, Salvini, Grillo e Renzi non puoi che concludere che per migliorare la soluzione basta mettere dei paletti per essere eletti lasciando così a tutti il diritto di voto
    Se metti paletti solo alla candidatura, comunque la skill per la quale selezioni sono i paletti + la capacità di persuadere i coglioni.

    I paletti devono essere "formali ed oggettivi" quindi aggirabili da chi volesse davvero il potere.

    In pratica migliori ok di un pò la situazione (non hai i Razzi, Fedeli, Taverna etc in giro), ma ti ritrovi con dei "geni del male" disturbati comunque al potere. Perchè? perchè una volta superati i paletti (QI, laurea, decidi te quali) ritorni da capo al meccanismo per il quale per vincere devi sparare cazzate meglio degli altri e convincere dei disperati ignoranti che tu sei meglio dei tuoi avversari.

    E quindi quello è un gioco dove rimane favorito chi non ha alcun rispetto per la dignità intellettuale, chi prova un sadico piacere nello scammare la gente, chi in sostanza ha una attitudine alla vita alla "vanna marchi". Pensare che basti mettere paletti per evitare vanna marchi... è errato. Basti pensare alle varie truffe da colletti bianchi.

    In pratica il sistema che proponi tu finisce per selezionare l'equivalente dei Tanzi e cragnotti, truffatori di sistema "presentabili". O dei Madoff. Non ci sono paletti che possono evitare dei Madoff.

    Mentre se selezioni ANCHE gli elettori puoi ridurre di molto quel rischio. Madoff (esperto a convincere anche gli svegli) magari ce l'hai lo stesso come rischio. Ma almeno le tante vanne marchi no.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  7. #14207
    Banned
    Registrato il
    Apr 2015
    Reputazione
    -18
    Posts
    731
    Citato in
    21 Post(s)

    Predefinito

    "Sempre nel 2016, il 35,8% diagnosticato come Hiv positive in Italia è di nazionalità straniera..."

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...schio/4004233/


    Per qualcuno rincoglionito qua dentro è solo un effetto collaterale dell'importazione di risorse Sorosiane...

  8. #14208
    Monkey Tilt L'avatar di accionnato
    Registrato il
    Mar 2010
    Località
    monte argentario / siena
    Reputazione
    12
    Posts
    1,597
    Citato in
    145 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da piripicchio Visualizza Messaggio
    "Sempre nel 2016, il 35,8% diagnosticato come Hiv positive in Italia è di nazionalità straniera..."

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...schio/4004233/


    Per qualcuno rincoglionito qua dentro è solo un effetto collaterale dell'importazione di risorse Sorosiane...
    Nn ti far problemi usa il preservativo cosi eviti l' aids e soprattutto nn ti riproduci ....
    "Sono monarchico papalino ma non sono bigotto e moralista" cit

  9. #14209
    Fish
    Registrato il
    Feb 2013
    Reputazione
    0
    Posts
    3
    Citato in
    0 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Abbiamo proprio altri esempi di governance, non solo politica, dove non c'è una democrazia universale che sottostà ai processi decisionali, e tali altri sistemi sono efficienti, ed è facile argomentare che lo siano di + della democrazia universale in politica.
    Potresti fare alcuni esempi? Sei sicuro che tali modelli siano validi e accettabili anche per uno stato nazionale?
    Io tendenzialmente concordo su quanto hai detto e argomentato, ma la selezione degli elettori a me pare un'idea utopistica, specie oggi. Bellissima in astratto, ma irrealizzabile in concreto.
    Nessuno, specie tra i coglioni di cui parli, credo sarebbe disposto al proprio diritto-dovere di decidere, anche se la metà di questi in un seggio non hai messo piede.
    Se è vero che tutti sappiamo cosa è meglio per noi e per gli altri e lo scemo è sempre chi ci contraddice, chi rinuncerebbe pacificamente a far valere la propria voce per le decisioni comuni?
    Peraltro, non immagino il putiferio che potrebbe scatenarsi sui criteri di selezione degli elettori. Sarebbe il finimondo.
    In sintesi io temo che il suffragio universale, come la democrazia, sia ancora oggi il minore dei mali.
    Se ho missato qualcosa del tuo pensiero chiedo scusa in anticipo.

  10. #14210
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,218
    Citato in
    2930 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da piripicchio Visualizza Messaggio
    "Sempre nel 2016, il 35,8% diagnosticato come Hiv positive in Italia è di nazionalità straniera..."

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...schio/4004233/


    Per qualcuno rincoglionito qua dentro è solo un effetto collaterale dell'importazione di risorse Sorosiane...
    La parte su "diminuiscono le nuove infezioni" del tuo articolo l'hai letta? se diminuiscono pur con l'arrivo di molti stranieri esattamente il tuo problema qual è? non parlo di quello nella vita che è chiaro, parlo del tuo problema per il quale hai scritto questo post.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  11. #14211
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,218
    Citato in
    2930 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da diosaffo Visualizza Messaggio
    Potresti fare alcuni esempi? Sei sicuro che tali modelli siano validi e accettabili anche per uno stato nazionale?
    Io tendenzialmente concordo su quanto hai detto e argomentato, ma la selezione degli elettori a me pare un'idea utopistica, specie oggi. Bellissima in astratto, ma irrealizzabile in concreto.
    Nessuno, specie tra i coglioni di cui parli, credo sarebbe disposto al proprio diritto-dovere di decidere, anche se la metà di questi in un seggio non hai messo piede.
    Se è vero che tutti sappiamo cosa è meglio per noi e per gli altri e lo scemo è sempre chi ci contraddice, chi rinuncerebbe pacificamente a far valere la propria voce per le decisioni comuni?
    Peraltro, non immagino il putiferio che potrebbe scatenarsi sui criteri di selezione degli elettori. Sarebbe il finimondo.
    In sintesi io temo che il suffragio universale, come la democrazia, sia ancora oggi il minore dei mali.
    Se ho missato qualcosa del tuo pensiero chiedo scusa in anticipo.
    per uno stato nazionale, in ottica di forte divisione dei poteri (e di forte riduzione del potere complessivo dello stato) puoi pensare a tanti piccoli centri di potere semi-autogestiti. Un pò come è già ora la banca centrale. Pensa a vari centri con specifiche competenze tagliati abbastanza fuori dal rapporto con la democrazia se non di facciata e di vago "richiamo" occasionale per rendere conto dell'efficacia delle azioni.

    La governance "non democratica" è per esempio quella delle università private no-profit americane (o britanniche). O di qualunque azienda non gestita direttamente dai fondatori (o eredi degli stessi). C'è tanta letteratura sulla governance aziendale, e vari modelli (quello tedesco per es. è diverso da quello anglosassone). Ma anche quello tedesco che da una voce ai dipendenti (inserendo l'equivalente di esponenti sindacali nel CDA) comunque non è democratico nel senso universalista.

    Per dire harvard è governata da 2 "corpi": i fellows e il board degli overseers. I secondi sono eletti dai laureati di harvard interessati al processo. I primi sono nominati per cooptazione dai membri rimanenti del corpo stesso, ma il board può vetare una nomina.

    Questa non è democrazia universale. Votano solo i laureati, e solo per uno dei due gruppi, i candidati ovviamente sono iperselezionati etc etc. Ovviamente qui "l'iperselezione" non è "di legge" ma è de facto.

    I professori sono a vita e hanno alcuni limitati poteri organizzativi.

    Oxf-cambridge hanno una situazione dove il potere dei professori è + ampio , anche loro a vita etc etc.

    Cmq sia sono 2 modelli, entrambi non "universalisti", entrambi nota bene che escludono quasi del tutto gli studenti dal processo decisionale, e ne esistono altri ibridi in varie forme.

    La democrazia universale non è la norma. E quelli sono enti pubblici se vogliamo (beneficiano di immensi regali pubblici, svolgono una funzione pubblica etc etc).

    Poi c'è tutto il mondo delle aziende ma non vorrei focalizzarmi su quello dato che poi l'obiezione "eh ma operare per il profitto è diverso da gestire la cosa pubblica" (tra l'altro non assurda) diventa un modo per cambiare discorso.

    Ci sono no profit che svolgono a tutti gli effetti funzioni pubbliche e che funzionano bene o benissimo (e quasi sempre, meglio del "vero pubblico") senza che il processo decisionale che ne determina le scelte utilizzi la democrazia universale.

    ///

    Concordo che allo stato attuale un vero e trasparente passaggio di consegne , una riduzione della platea degli aventi diritto di voto, è impraticabile.

    Ma quel che si può fare è svuotare di potere le entità elette. E lo si sta già facendo. E infatti populisti e demagoghi tra le loro tante accuse "al sistema" hanno anche quella del non "rappresentare la volontà popolare". che è il motivo per cui ancora qualcosa funziona :-)
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  12. #14212
    Banned
    Registrato il
    Apr 2015
    Reputazione
    -18
    Posts
    731
    Citato in
    21 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    La parte su "diminuiscono le nuove infezioni" del tuo articolo l'hai letta? se diminuiscono pur con l'arrivo di molti stranieri esattamente il tuo problema qual è? non parlo di quello nella vita che è chiaro, parlo del tuo problema per il quale hai scritto questo post.
    Sarebbe interessante sapere quanti di quel 35% sono clandestini che usufruiscono gratuitamente di cure costosissime a loro non dovute.

  13. #14213
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    390
    Citato in
    47 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Se metti paletti solo alla candidatura, comunque la skill per la quale selezioni sono i paletti + la capacità di persuadere i coglioni.

    I paletti devono essere "formali ed oggettivi" quindi aggirabili da chi volesse davvero il potere.

    In pratica migliori ok di un pò la situazione (non hai i Razzi, Fedeli, Taverna etc in giro), ma ti ritrovi con dei "geni del male" disturbati comunque al potere. Perchè? perchè una volta superati i paletti (QI, laurea, decidi te quali) ritorni da capo al meccanismo per il quale per vincere devi sparare cazzate meglio degli altri e convincere dei disperati ignoranti che tu sei meglio dei tuoi avversari.

    E quindi quello è un gioco dove rimane favorito chi non ha alcun rispetto per la dignità intellettuale, chi prova un sadico piacere nello scammare la gente, chi in sostanza ha una attitudine alla vita alla "vanna marchi". Pensare che basti mettere paletti per evitare vanna marchi... è errato. Basti pensare alle varie truffe da colletti bianchi.

    In pratica il sistema che proponi tu finisce per selezionare l'equivalente dei Tanzi e cragnotti, truffatori di sistema "presentabili". O dei Madoff. Non ci sono paletti che possono evitare dei Madoff.

    Mentre se selezioni ANCHE gli elettori puoi ridurre di molto quel rischio. Madoff (esperto a convincere anche gli svegli) magari ce l'hai lo stesso come rischio. Ma almeno le tante vanne marchi no.
    A mio parere le tue conclusioni sono un pò orientate a far valere la tua forma mentis.

    E’ evidente che il problema non è insito nel diritto di voto al popolo ma nella mediocrità della classe politica e nella costante disinformazione attuata da leader politici, media ed internet.

    Tutti siamo ignoranti nei più svariati campi e siamo preparati solo in specifici settori ed il più delle volte di una determinata materia ne conosciamo bene solo una parte. Quindi chi avrebbe diritto al voto nel tuo modello? Vuoi legare il diritto di voto ad una semplice capacità mnemonica? A che pro? Se voglio ascoltare la radio devo per forza saperne il principio di funzionamento per esserne degno? Mi sembra assurdo.

    La tua proposta sembra più che altro un buon modo per una degenerazione della democrazia volta più che altro alla creazione di nuovi apartheid ed alla ovvia oppressione degli ignoranti (saranno minoranza o maggioranza? … chissà!). Con il tuo metodo toglieresti al singolo individuo pari importanza e pari dignità rispetto al resto della popolazione votante. So che qui dentro questi concetti di uguaglianza sono criticati e finiscono sempre per squalificare l’interlocutore come “comunista”.

    Sono convinto che questa tua tipologia di idee, che ha un grande appeal tra i giovani istruiti, può portare solo a conseguenze nefaste.

  14. #14214
    Tight Agressive L'avatar di OMGgalfond
    Registrato il
    Mar 2013
    Reputazione
    0
    Posts
    308
    Citato in
    61 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio

    Tutti siamo ignoranti nei più svariati campi e siamo preparati solo in specifici settori ed il più delle volte di una determinata materia ne conosciamo bene solo una parte. Quindi chi avrebbe diritto al voto nel tuo modello? Vuoi legare il diritto di voto ad una semplice capacità mnemonica? A che pro? Se voglio ascoltare la radio devo per forza saperne il principio di funzionamento per esserne degno? Mi sembra assurdo.

    .
    scusa ma che senso ha? mica ascoltando la radio danneggi qualcuno come invece faresti favorendo un criminale comunista.
    ma a parte l'esempio che mi pare fuori contesto, prendi anche l'inizio della frase quotata, ovvero la preparazione in specifici settori contro l'ignoranza in altri: magari sei il miglior idraulico del mondo ma non sai mettere un mattone sopra l'altro, farai un ottimo bagno ma mica la casa te la tiri su te, chiami uno specialista ovvero un muratore competente, viceversa faresti un disastro con danni notevoli.

    Cioè perché un analfabeta incompetente a completo digiuno di politica dovrebbe eaprimere un'opinione per qualcosa che nemmeno comprende e per di più avere un peso sugli altri? non è che non capire niente di politica è "essere privi di dignità", se uno non conosce la segnaletica stradale cazzo io la patente gliela levo subito perché danneggia gli altri, il principio qui non mi sembra troppo diverso.



    Inviato dal mio H60-L04 utilizzando Tapatalk
    nerowolf likes this.
    CITAZIONE: in C falliscono con 5 milioni di debiti e in A non falliscono con debiti molto molto più importanti, com'è sto fatto?

  15. #14215
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    390
    Citato in
    47 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da OMGgalfond Visualizza Messaggio
    scusa ma che senso ha? mica ascoltando la radio danneggi qualcuno come invece faresti favorendo un criminale comunista.
    ma a parte l'esempio che mi pare fuori contesto, prendi anche l'inizio della frase quotata, ovvero la preparazione in specifici settori contro l'ignoranza in altri: magari sei il miglior idraulico del mondo ma non sai mettere un mattone sopra l'altro, farai un ottimo bagno ma mica la casa te la tiri su te, chiami uno specialista ovvero un muratore competente, viceversa faresti un disastro con danni notevoli.

    Cioè perché un analfabeta incompetente a completo digiuno di politica dovrebbe eaprimere un'opinione per qualcosa che nemmeno comprende e per di più avere un peso sugli altri? non è che non capire niente di politica è "essere privi di dignità", se uno non conosce la segnaletica stradale cazzo io la patente gliela levo subito perché danneggia gli altri, il principio qui non mi sembra troppo diverso.



    Inviato dal mio H60-L04 utilizzando Tapatalk
    Perchè gli ignoranti in politica votano solo comunista? Con la tua patente politica i comunisti non avrebbero diritto al voto?

    Dal momento che nessuno è preparato in tutte le materie che saranno oggetto di scelte politiche chi ha diritto al voto nel tuo modello? Quelli che conoscono tutti gli articoli della costituzione? Quelli che sanno in ordine tutti i presidenti della Repubblica? etc?

    Che cosa significa non capire niente di politica? Tu sei sicuro di capire di politica?

    Che cosa è il segnale stradale rapportato alla politica? Conoscenza di economia, finanza, lavoro, scuola, sanità, fisica, assetti idrogeologici ... che cosa è questo segnale stradale?

    Secondo te se tu puoi votare ed io no mi sentirò un cittadino alla pari? Basta guardare nel passato per trovare la risposta

  16. #14216
    Calling Station L'avatar di coldfireman
    Registrato il
    Dec 2012
    Reputazione
    21
    Posts
    113
    Citato in
    8 Post(s)

    Predefinito

    Perché il non sapere cos'è l'ottimo di un determinato argomento deve rendere tale individuo inferiore ad un altro?
    Come un chirurgo che non sa progettare un edificio non è superiore ad un architetto che non sa fare un trapianto perché il non sapere prendere decisioni in ambito politico deve essere un difetto?

    La colpa è aver portato la mentalità umana a pensare 'voto quindi valgo' invece che far prevalere il buon senso con 'se voglio votare studio per poterlo fare oppure lascio fare a chi ne sa più di me'

    Chiaro che il problema si sposta sulla decisione dei requisiti oggettivi per poter fare questa selezione, ma come a operare a cuore aperto non mandiamo l'idraulico direi che, se solo gli umani non fossero in maggioranza ignoranti, si riuscirebbe a trovare una soluzione.
    OMGgalfond likes this.

  17. #14217
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    390
    Citato in
    47 Post(s)

    Predefinito

    Ma secondo me viene capovolto il problema.

    Il politico è quello che opera a cuore aperto mentre il familiare del paziente è l'elettore.

    Devi mettere i paletti ai politici in modo che ad operare il tuo parente non ti ritrovi l'idraulico

  18. #14218
    Calling Station L'avatar di coldfireman
    Registrato il
    Dec 2012
    Reputazione
    21
    Posts
    113
    Citato in
    8 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Ma secondo me viene capovolto il problema.

    Il politico è quello che opera a cuore aperto mentre il familiare del paziente è l'elettore.

    Devi mettere i paletti ai politici in modo che ad operare il tuo parente non ti ritrovi l'idraulico
    Quindi se in famiglia tu avessi 2 ottimi chirurghi o medici e altri 8 che non sanno dove si trova il cuore, lasceresti la scelta del chirurgo a tutti e 10 e con egual peso al voto? Io preferirei far scegliere solo a loro 2, invece di aver maggior probabilità di 'eleggere' il chirurgo che sta più simpatico alla massa invece che il migliore nel campo.
    OMGgalfond likes this.

  19. #14219
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    390
    Citato in
    47 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da coldfireman Visualizza Messaggio
    Quindi se in famiglia tu avessi 2 ottimi chirurghi o medici e altri 8 che non sanno dove si trova il cuore, lasceresti la scelta del chirurgo a tutti e 10 e con egual peso al voto? Io preferirei far scegliere solo a loro 2, invece di aver maggior probabilità di 'eleggere' il chirurgo che sta più simpatico alla massa invece che il migliore nel campo.
    Ma quello che non riesco a far capire è che quando dal settore chirurgia si passa al settore edile i tuoi due chirurghi come fanno a decidere quale tipo di fondazione occorre realizzare per quella casa? Non sapranno dove sbattere la testa.

    Non può esistere quello che voi volete vista l'ampia materia della politica che ricopre praticamente tutto.

    Se invece metti i paletti ai politici ti ritrovi +/- l'elite per ogni settore. Tu devi solo decidere la tipologia di partito che ha l'approccio alle situazioni che più ti aggradano

  20. #14220
    Tight Agressive L'avatar di OMGgalfond
    Registrato il
    Mar 2013
    Reputazione
    0
    Posts
    308
    Citato in
    61 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Perchè gli ignoranti in politica votano solo comunista? Con la tua patente politica i comunisti non avrebbero diritto al voto?

    Dal momento che nessuno è preparato in tutte le materie che saranno oggetto di scelte politiche chi ha diritto al voto nel tuo modello? Quelli che conoscono tutti gli articoli della costituzione? Quelli che sanno in ordine tutti i presidenti della Repubblica? etc?

    Che cosa significa non capire niente di politica? Tu sei sicuro di capire di politica?

    Che cosa è il segnale stradale rapportato alla politica? Conoscenza di economia, finanza, lavoro, scuola, sanità, fisica, assetti idrogeologici ... che cosa è questo segnale stradale?

    Secondo te se tu puoi votare ed io no mi sentirò un cittadino alla pari? Basta guardare nel passato per trovare la risposta
    non dico che io dovrei votare, dico che non tutti dovrebbero votare.
    I comunisti, quelli veri e propri, non mi porrei il problema del voto perché li farei arrestare: come diceva giustamente zio slim se uno ha idee di stampo nazista viene riconosciuto come criminale, ma i comunisti che hanno causato e tutt'ora causano più vittime possono ancora circolare liberi, misteri...

    Inviato dal mio H60-L04 utilizzando Tapatalk
    CITAZIONE: in C falliscono con 5 milioni di debiti e in A non falliscono con debiti molto molto più importanti, com'è sto fatto?

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 3 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 3 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •