Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 86
Like Tree389Likes

Discussione: FAKE LIFE : INTERVISTA A EMANUELE PIERONI ( Michel84)

  1. #41
    Tight Agressive L'avatar di OMGgalfond
    Registrato il
    Mar 2013
    Reputazione
    0
    Posts
    308
    Citato in
    61 Post(s)

    Predefinito

    @Bilardojoe condivido il tuo pensiero, da cell mi veniva lungo argomentare a dovere.

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
    CITAZIONE: in C falliscono con 5 milioni di debiti e in A non falliscono con debiti molto molto più importanti, com'è sto fatto?

  2. #42
    Monkey Tilt L'avatar di Sconquasso
    Registrato il
    Sep 2010
    Località
    Portici (Naples)
    Reputazione
    57
    Posts
    1,468
    Citato in
    204 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bilardojoe Visualizza Messaggio
    L'intervista è imbarazzante e capisco benissimo l'incazzo di chi da anni cerca di far capire a famigliari e amici che non è un ludopatico.
    Detto questo mi dispiace sinceramente per Michel che chiaramente non ha vissuto benissimo nè il periodo nè il post allontamento dal poker, visto come ne parla.
    E qui mi allaccio ad un post altrui per dire cosa penso:



    questa è una visione in bianco e nero della vita che per me non ha senso, con il dovuto rispetto per un utente che reputo intelligente. Così come non ha senso dire che il poker abbia colpe.
    Possiamo dire, senza fare psicologia da bar su Michel che non conosco personalmente, che grindare qualsiasi cosa online (che sia Fifa o poker) porti qualunque personalità ad isolarsi (con gradi, e degradi, di isolamento diversi OVVIAMENTE)? Io ho sempre avuto vita sociale molto attiva anche quando giocavo tanto, conosco tanta gente che ha grindato parecchio che usciva faceva vedeva scopava ecc. Ma conosco anche tanta gente che ha fatto l'opposto e si è bruciata 10 anni di apprendimento sociale, ed oggi che 1/10 di quelli campa ancora col giochino e i restanti 9 devono reinventarsi una vita i nodi vengono al pettine.

    Conclusione: non è colpa del poker se soggetti più introversi e tendenti ad isolarsi cominciano a non uscire più di casa e pisciare nelle bottiglie. Ma è SECONDO ME estremamente miope non vedere che qualsiasi contesto che preveda lavorare online 8+ ore al giorno sia deleterio per questo tipo di persone. Perciò dire "non ti lamentare perchè il poker ti dava x quando non avevi un cazzo" per me non vuol dire nulla, le persone sono tutte diverse e per qualcuno può essere stato un incubo finire in questo mondo perchè magari ha tirato fuori il peggio di lui. Chi cazzo siamo per dire che tizio e caio sono dei coglioni perchè si sono rovinati la vita sociale con il poker? Non tutti hanno gli stessi mezzi (parlo di carattere, forza di volontà, gestione delle emozioni) per equilibrare grinding e vita sociale, per uno Sconquasso che riesce a farlo c'è qualcun altro che non ci è riuscito e ha perso 5 anni di vita, gli amici il gatto e la fidanzata. A me additarlo come un coglione e un poveretto sembra una roba da fascisti e mi mette un po' tristezza, if you know what I mean.

    Ciò detto, sicuramente andare a dare questo materiale a chi non aspettava altro che farti risultare come un ludopatico e far passare tutta la categoria come una mandria di tossici non è stata un'idea brillante, per usare un eufemismo.

    Sono perfettamente con quel che dici, ed infatti la critica non è per come ha vissuto, perchè per quello non può che dispiacere.

    Ma ciò che ho evidenziato nel tuo discorso è in forte contrapposizione. Non puoi dire di non additarlo come un coglione, e poi dichiarare che fare ciò che ha fatto non è segno di intelligenza.

    Ripeto, dispiace per i problemi che ha avuto, dispiace davvero, perchè prima di tutto siamo tutti ragazzi, e come tali meritiamo sempre di esser trattati, fino a quando non si fa qualcosa che danneggia gli altri, e in questo caso ad esser danneggiata è l'immagine dell'intera community, e la cosa che fa girare le palle è che a farlo è stato chi ha postato qui su cbet fino alll'altro ieri. Credo che meritiamo quantomeno una spiegazione a tutto ciò, perchè alla luce dei fatti, l'unica cosa che ha ottenuto è passare da coglione a livello locale a sociopatico a livello nazionale, con l'intermezzo di lancio di letame su chi ancora fa questo.
    TomDwan87: quello li coolera gente come mangiare riso

  3. #43
    Tight Agressive L'avatar di bracco10
    Registrato il
    Jul 2012
    Reputazione
    12
    Posts
    250
    Citato in
    12 Post(s)

    Predefinito

    Quando giochi a poker e speculi in borsa, e scopri di essere due volte un parassita sociale...

    Spoiler:
    Sharkylucy Blog: ho notato che la sequenza tra rosso e nove si alterna in modo esponenziale

  4. #44
    Monkey Tilt L'avatar di G.Davide
    Registrato il
    Sep 2010
    Reputazione
    91
    Posts
    1,191
    Citato in
    307 Post(s)

    Predefinito

    Avessi fatto 10k mese ci cagavo pure nelle bottiglie
    [01:05:51] Lorenzo Lalicata: se questo ha meno di AQcc cago a letto, dai


    [15:11:58] Paolo ( aron funk ) : le ragazze si tengono gli intellettuali per quando hanno le mestruazioni

  5. #45
    Monkey Tilt L'avatar di Bilardojoe
    Registrato il
    Feb 2008
    Reputazione
    90
    Posts
    1,440
    Citato in
    1150 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sconquasso Visualizza Messaggio
    Sono perfettamente con quel che dici, ed infatti la critica non è per come ha vissuto, perchè per quello non può che dispiacere.

    Ma ciò che ho evidenziato nel tuo discorso è in forte contrapposizione. Non puoi dire di non additarlo come un coglione, e poi dichiarare che fare ciò che ha fatto non è segno di intelligenza.

    Ripeto, dispiace per i problemi che ha avuto, dispiace davvero, perchè prima di tutto siamo tutti ragazzi, e come tali meritiamo sempre di esser trattati, fino a quando non si fa qualcosa che danneggia gli altri, e in questo caso ad esser danneggiata è l'immagine dell'intera community, e la cosa che fa girare le palle è che a farlo è stato chi ha postato qui su cbet fino alll'altro ieri. Credo che meritiamo quantomeno una spiegazione a tutto ciò, perchè alla luce dei fatti, l'unica cosa che ha ottenuto è passare da coglione a livello locale a sociopatico a livello nazionale, con l'intermezzo di lancio di letame su chi ancora fa questo.
    Comprendo.
    Nella mia testa la parte evidenziata non è una contraddizione e ti spiego perchè: ha chiaramente avuto un'uscita poco intelligente per i motivi che hai detto anche tu, ma io ho proprio visto una persona che sembrava avere il bisogno di tirare fuori cose che lo hanno fatto sentire uno schifo, motivo per cui pone l'accento anche su cose che qualunque persona lucida ometterebbe (vedasi pisciare nella bottiglia). Quindi sì è stata veramente una brutta idea per i motivi che hai detto e perchè di queste cose bisognerebbe parlarne con amici/parenti/figure professionali in riservatezza. Ma non me la sento di crocifiggere una persona che sembrava parlare apertamente di una situazione di malessere, questo volevo dire.
    Last but not least: schifo totale per chi ha montato e prodotto questa roba, ma non è una novità
    nocode likes this.
    "Cheap leader è colui (o colei, in questo caso) che alla fine della giornata detiene il numero più alto di fish"

    "Mario u can't play poker like Minieri and bluff like Berlusconi"

  6. #46
    Monkey Tilt L'avatar di lutherBlissett
    Registrato il
    Jun 2011
    Località
    Catania
    Reputazione
    100
    Posts
    1,859
    Citato in
    164 Post(s)

    Predefinito

    è un'intervista infelice che certamente preferirei mia madre non vedesse e che non dà una bella immagine della categoria. ma pensare che michel vi debba una spiegazione è fuori dal mondo, che debba giustificarsi.

    sappiamo tutti bene che esistono e che sono esistite - più in passato che adesso, credo - storie del genere, storie di ludopatia e disagio estremo legate al poker - mavà? michel ha raccontato la sua storia, che è una storia infelice, ovvero il tipo di storia che il programma andava cercando. se avesse dato un'immagine pulita e professionale del poker player non sarebbe mai andato in onda e al posto suo avrebbe parlato un altro giocatore o ex giocatore con problemi simili. e non sarebbe stato difficile trovarlo, perché ce ne sono tanti, fatevene una ragione.
    Ultima modifica di lutherBlissett; 23-01-2018 alle 11:23
    To see victory only when it is within the ken of the common herd is not the acme of excellence.

  7. #47
    Monkey Tilt L'avatar di Sconquasso
    Registrato il
    Sep 2010
    Località
    Portici (Naples)
    Reputazione
    57
    Posts
    1,468
    Citato in
    204 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lutherBlissett Visualizza Messaggio
    è un'intervista infelice che certamente preferirei mia madre non vedesse e che non dà una bella immagine della categoria. ma pensare che michel vi debba una spiegazione è fuori dal mondo, che debba giustificarsi.

    sappiamo tutti bene che esistono e che sono esistite - più in passato che adesso, credo - storie del genere, storie di ludopatia e disagio estremo legate al poker - mavà? michel ha raccontato la sua storia, che è una storia infelice, ovvero il tipo di storia che il programma andava cercando. se avesse dato un'immagine pulita e professionale del poker player non sarebbe mai andato in onda e al posto suo avrebbe parlato un altro giocatore o ex giocatore con problemi simili. e non sarebbe stato difficile trovarlo, perché ce ne sono tanti, fatevene una ragione.
    capisco l'esigenza di dover sfogarsi, ma esistono tante altre figure con cui farlo. amici, conoscenti, psicologi. non pretendo scuse o spiegazioni, ma le chiedo, semmai avesse voglia di darle, e questo l'ho premesso. magari ci dice che gli han pagato la dose quotidiana di ludopatia, o hanno investito sul suo progetto di FUT. Che poi, venissero a sapere che il tizio che si sfoga per isolamento sociale è passato dal giocare a poker a giocare a fifa... vabbè, lasciam perdere.

    quello che mi fa incazzare è aver rilasciato un'intervista simile. perchè non poteva non sapere cosa stava facendo, a meno che non l'avessero narcotizzato prima.

    Il ragazzo Michele Pieroni ha la mia massima solidarietà, e gli consiglierei di ricorrere al supporto psicologico di un professionista,alla luce dei fatti.
    l'untente michael84 ha il massimo sdegno, senza se e senza ma.
    TomDwan87: quello li coolera gente come mangiare riso

  8. #48
    Tight Agressive L'avatar di OMGgalfond
    Registrato il
    Mar 2013
    Reputazione
    0
    Posts
    308
    Citato in
    61 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lutherBlissett Visualizza Messaggio
    è un'intervista infelice che certamente preferirei mia madre non vedesse e che non dà una bella immagine della categoria. ma pensare che michel vi debba una spiegazione è fuori dal mondo, che debba giustificarsi.

    sappiamo tutti bene che esistono e che sono esistite - più in passato che adesso, credo - storie del genere, storie di ludopatia e disagio estremo legate al poker - mavà? michel ha raccontato la sua storia, che è una storia infelice, ovvero il tipo di storia che il programma andava cercando. se avesse dato un'immagine pulita e professionale del poker player non sarebbe mai andato in onda e al posto suo avrebbe parlato un altro giocatore o ex giocatore con problemi simili. e non sarebbe stato difficile trovarlo, perché ce ne sono tanti, fatevene una ragione.
    Giusto in parte, non deve spiegazioni ma sarebbero almeno gradite.

    Trovo delle differenze però tra chi ha avuto problemi col poker ed ora magari svolge una vita più "normale" ( con un lavoro ritenuto socialmente "normale" ) e chi invece spara merda sullo stare sempre al PC, numerini, soldi virtuali, anni persi, real life morta ecc e due gg prima scrive "dai buttiamoci su fifa che c'è un potenziale infinito". Già, un grosso potenziale, esattamente come era all'inizio col poker online. Film già visto?

    Non voglio attaccare o difendere ma come sottolineava sconquasso c'è proprio un'enorme incoerenza.
    CITAZIONE: in C falliscono con 5 milioni di debiti e in A non falliscono con debiti molto molto più importanti, com'è sto fatto?

  9. #49
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Reputazione
    111
    Posts
    6,918
    Citato in
    842 Post(s)

    Predefinito

    Dai ragazzi sembra che su cbet non ci si sia mai incazzati con tutti quelli che pur avendo l'opportunità non sono riusciti non dico a dar lustro alla categoria ma quantomeno a non spalar merda su chi gioca a poker vivere (o l'ha fatto in passato).

    Una intervista del genere rilasciata nel 2018 non ha alcun senso logico. Sei michel84 di cbet. Un mod o un ex mod per Dio mica un tizio random che non sente alcun senso di appartenenza alla community.

    Se scrivi un libro dove dici che rifar certe cose tipo passar le notti nelle bische per giocare a poker, ti fa ribrezzo è ok. Se vai su canale 5 a dir ste cose è proprio inconcepibile.
    Sconquasso, ELPAMPA and Amarant like this.
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  10. #50
    Fish
    Registrato il
    Jul 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    27
    Citato in
    269 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bracco10 Visualizza Messaggio
    Quando giochi a poker e speculi in borsa, e scopri di essere due volte un parassita sociale...

    Spoiler:
    Nel caso tu fossi anche della Juve,e da piccolo ti facevano giocare terzino...fossi in te inizierei ad essere un pochino preoccupato.

  11. #51
    Monkey Tilt L'avatar di lutherBlissett
    Registrato il
    Jun 2011
    Località
    Catania
    Reputazione
    100
    Posts
    1,859
    Citato in
    164 Post(s)

    Predefinito

    se, dopo aver sentito un ragazzo di 30 anni dire le cose che ha detto, la mia prima - e seconda, e terza, e ventesima - reazione fosse di rabbia nei suoi confronti, inizierei a preoccuparmi di essere davvero quel disadattato sociale e sociopatico che certa TV generalista vorrebbe io fossi.

    è davvero molto semplice: al di là di quanto è stato detto questa storia non riguarda voi e il fatto che dobbiate spiegarlo a vostro nonno non riguarda michel.
    To see victory only when it is within the ken of the common herd is not the acme of excellence.

  12. #52
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Nov 2007
    Località
    Where the streets have no name
    Reputazione
    15
    Posts
    1,441
    Citato in
    31 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Se perdi costantemente o comunque se perdi non è che ti diverti così tanto imho.
    non credo di aver mai obbligato o incentivato nessuno a sedersi a giocare con me ai tavoli, se uno perde costantemente (e non si diverte) può alzarsi e fare altro

  13. #53
    Michel84
    Guest

    Predefinito

    Ciao ragazzi,
    vorrei uscirmene sarcasticamente con un concetto che in fondo si può riassumere veramente in:
    ma davvero date tutto sto peso ai nostri media? pensavo questo fosse un angolino di mondo estremamente più smart.

    Poiché però abbiam passato tanto tempo insieme mi dilungherò, sebbene perplesso, un attimo di più.
    Ho avuto l'opportunità di parlare di tantissime cose in questa intervista, che è durata oltre un ora e mezza con la giornalista, tra l'altro mi sono anche divertito in tutta la fase-pre.
    Ho voluto metterci la faccia perché non avevo una faccia, nel senso che qui nel "locale", dove supponete io abbia fatto una figura di merda (tavolo+cena offerta x me ed eventuali amici la sera successiva, nella disco + carina della zona, neanche ho risposto ovvio - che mondo buffo comunque) già tutti sapevano cosa facevo, proprio perché siamo nel locale appunto, e già ero visto malissimo, del tipo "mia figlia nn starà mai con uno che fa quella roba lì".
    Quindi non è che avessi chissà quale +rep da difendere (e di questo poi non mi è mai fregato nulla, per intenderci)

    Ho semplicemente voluto espormi, dato che me ne è stata data la possibilità, sperando che trasmettessero un'altro genere di messaggio, specie ai più giovani, cosa che purtroppo non è minimamente avvenuta. ma di questo non si può incolpare nessuno se non il mio atto di fiducia e la voglia di fare un'esperienza particolare.

    Potrei approfondire davvero mooolto di più, ma semplicemente non penso ne valga la pena, non devo convincere nessuno o rivalutare chissà quale immagine. Io so chi sono e tanto mi basta.
    Così come minimamente non mi stupiscono certi commenti e reactions.
    Se non mi è mai interessato stringere particolari legami, salvo rare eccezioni, neanche quando in questo mondo ci stavo con tutte le scarpe, un motivo ci sarà.
    Purtroppo l'intelligenza logico-analitica e quella umanistica sono due virtù ben distinte, e la seconda ahimè è assai più rara.

    Per concludere, avevo chiesto espressamente loro che avrei rilasciato l'intervista solo davanti a qualche bel boccale di birra tutti insieme, ma mi è stata concessa solo della misera acqua naturale per oltre un ora e trenta minuti, al tavolo di un locale dove fanno tra i migliori aperitivi della città... era ovvio che mi avrebbe preso il mood negativo a quel punto.

    E con questa battuta (senz'altro) finale vi saluto caramente tutti.

    *Edito 2 ore dopo perché mi hanno chiamato alcune testate pokeristiche, ma ho detto loro che tutto quanto avevo da dire l'ho già scritto qui. Ora quindi, davvero, vi saluto.
    Ultima modifica di Michel84; 23-01-2018 alle 16:17
    G.Davide and nocode like this.

  14. #54
    Scandinavian LAG L'avatar di Il_Robo
    Registrato il
    Nov 2008
    Reputazione
    22
    Posts
    890
    Citato in
    133 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Al netto di tutto, non rendersi conto che fare 10k/mese per GIOCARE A POKER (con tutto lo studio, lavoro etc che volete, sconquasso non ti incazzare pure con me ) quando il 90% dei tuoi coetanei lavora le stesse ore (se non di più) per 1/8 -1/10 dei soldi che TU stai facendo cliccando da casa in pantofole, significa NON RENDERSI CONTO DEL MONDO IN CUI VIVIAMO. Chiedete ad un apprendista architetto da 600€ al mese e 40-50/h a settimana (senza contare i tempi per gli spostamenti e i pasti fuori casa) se farebbe a cambio.

    Poi se uno ha problemi di gestione e preferisce pisciare nella bottiglia per non mettere sit out, sono affari suoi. Quando facevo 1,5kk di VPP all'anno, dedicavo al poker tra le 30 e le 40 ore alla settimana (forse poco di più, non mi ricordo). Grindavo circa 280-300gg all'anno. E' normale che fosse un lavoro che tendeva all'alienazione, e forse più di altri, perchè il massimo del collega di lavoro era una faccina su skype, ma stava pure al singolo coltivare un'attività sportiva, un hobby creativo, amicizie e amore, con tutte le difficoltà legate agli orari. Far passare il messaggio "meno male che è finita" dopo esserci messi da parte svariati anni di serenità economica significa dimenticarsi che la gente comune se lo fa mettere nel culo per 10-15€ l'ora QUANDO VA BENE.

    La cosa che mi lascia sconcertato è che freeezer (che tra l'altro ho conosciuto di persona e mi è sembrato un ragazzo normale, tutto sommato) un lavoro pesante per pochi soldi lo ha pure fatto. Ora, la gente che grinda/grindava per fare 1-2k mese non l'ho mai capita, ma quando le cifre erano ben altre, bisognava solo baciare per terra per la fortuna che era piovuta in testa (e che, infatti, non è durata).

    Se poi uno vuole i soldi, la figa e non fare un cazzo significa che passa troppo tempo a guardare serie TV IMO.
    La spiegazione più semplice, occamista e difficile da accettare è che queste persone hanno culo. Dario

  15. #55
    Tight Agressive L'avatar di bluetiger85
    Registrato il
    Sep 2012
    Reputazione
    2
    Posts
    379
    Citato in
    620 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il_Robo Visualizza Messaggio
    Al netto di tutto, non rendersi conto che fare 10k/mese per GIOCARE A POKER (con tutto lo studio, lavoro etc che volete, sconquasso non ti incazzare pure con me ) quando il 90% dei tuoi coetanei lavora le stesse ore (se non di più) per 1/8 -1/10 dei soldi che TU stai facendo cliccando da casa in pantofole, significa NON RENDERSI CONTO DEL MONDO IN CUI VIVIAMO. Chiedete ad un apprendista architetto da 600€ al mese e 40-50/h a settimana (senza contare i tempi per gli spostamenti e i pasti fuori casa) se farebbe a cambio.

    Poi se uno ha problemi di gestione e preferisce pisciare nella bottiglia per non mettere sit out, sono affari suoi. Quando facevo 1,5kk di VPP all'anno, dedicavo al poker tra le 30 e le 40 ore alla settimana (forse poco di più, non mi ricordo). Grindavo circa 280-300gg all'anno. E' normale che fosse un lavoro che tendeva all'alienazione, e forse più di altri, perchè il massimo del collega di lavoro era una faccina su skype, ma stava pure al singolo coltivare un'attività sportiva, un hobby creativo, amicizie e amore, con tutte le difficoltà legate agli orari. Far passare il messaggio "meno male che è finita" dopo esserci messi da parte svariati anni di serenità economica significa dimenticarsi che la gente comune se lo fa mettere nel culo per 10-15€ l'ora QUANDO VA BENE.

    La cosa che mi lascia sconcertato è che freeezer (che tra l'altro ho conosciuto di persona e mi è sembrato un ragazzo normale, tutto sommato) un lavoro pesante per pochi soldi lo ha pure fatto. Ora, la gente che grinda/grindava per fare 1-2k mese non l'ho mai capita, ma quando le cifre erano ben altre, bisognava solo baciare per terra per la fortuna che era piovuta in testa (e che, infatti, non è durata).

    Se poi uno vuole i soldi, la figa e non fare un cazzo significa che passa troppo tempo a guardare serie TV IMO.
    Condivido..

    L'ultima frase è da incorniciare..
    DennisCrane likes this.
    per caso coachi? Vorrei passare al nlh e sono disposto a dedicarmi anima e corpo al giochino. So che saresti l'insegnante giusto per me perchè non me ne faresti passare 1

    niente coccole al gatto o 5 minuti a letto in piu con la ragazza solo stove, studio e grinding. Ma non mi interessa se poi avrò ragione con i risultati.

    Ps, son disposto a fare level up da livelli che non batto e a insultare tutti se richiesto. Spero che valuterai questa richiesta

  16. #56
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Reputazione
    0
    Posts
    390
    Citato in
    47 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AndreaDM Visualizza Messaggio
    non credo di aver mai obbligato o incentivato nessuno a sedersi a giocare con me ai tavoli, se uno perde costantemente (e non si diverte) può alzarsi e fare altro
    Con il mio intervento volevo solo sottolineare che più che divertimento create intrattenimento. Minuti e/o ore di svago in cui al giocatore viene offerta l'illusione che una persona può fare soldi senza fare un cazzo.

    Tutto qui.

  17. #57
    Tight Agressive L'avatar di AleXInside
    Registrato il
    Apr 2009
    Reputazione
    11
    Posts
    220
    Citato in
    13 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ladypuzzola Visualizza Messaggio
    Nel caso tu fossi anche della Juve,e da piccolo ti facevano giocare terzino...fossi in te inizierei ad essere un pochino preoccupato.
    Oh cazzo, ce le ho tutte, è grave?

  18. #58
    Tight Agressive L'avatar di bluetiger85
    Registrato il
    Sep 2012
    Reputazione
    2
    Posts
    379
    Citato in
    620 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AleXInside Visualizza Messaggio
    Oh cazzo, ce le ho tutte, è grave?
    Irrecuperabile..
    per caso coachi? Vorrei passare al nlh e sono disposto a dedicarmi anima e corpo al giochino. So che saresti l'insegnante giusto per me perchè non me ne faresti passare 1

    niente coccole al gatto o 5 minuti a letto in piu con la ragazza solo stove, studio e grinding. Ma non mi interessa se poi avrò ragione con i risultati.

    Ps, son disposto a fare level up da livelli che non batto e a insultare tutti se richiesto. Spero che valuterai questa richiesta

  19. #59
    Tight Agressive L'avatar di SoloOkki
    Registrato il
    Jun 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    222
    Citato in
    107 Post(s)

    Predefinito

    @Sconquasso Ma guarda che questi 3 minuti di intervista danno ancora più valore a chi ancora continua a cliccare e vincere bene e lo fa da anni senza sosta e magari non ha mai avuto nemmeno "quit"/momenti bui di mesi/anni.

    Perché fanno capire che saper giocare bene a poker è solo uno degli aspetti della vita, e magari qualcuno riesce a farlo solo sacrificando tutto il resto o la gran parte di esso, mentre altri (pochi, diciamocelo...) riescono a farlo coniugando al meglio tutto il resto delle cose della vita.

    Sto dicendo che questi 3 minuti sono "uno sponsor", ma chiaramente lo sono agli occhi degli smart o cmq di chi ti è vicino da poter constatare le differenze tra "te" e lui.
    Per l'opinione degli altri alla fine non dovresti curarti + di tanto, e in ogni caso questi 3 minuti spostano quanto Bonucci al milan...


    L'unica cosa davvero triste è se davvero passa 10 ore a giocare a FIFA () perché significherebbe che non solo non ha risolto il problema, ma lo ha anche peggiorato visto che i guadagni credo siano irrisori.
    E in più farebbe pensare si a una sorta di odio/rancore da sputare fuori, ma che più che verso il poker alla fine è contro il non essere stato in grado di sapere affrontare/gestire bene la vita del ppp...
    frankie90 and ladypuzzola like this.
    Pace & Chiudo

  20. #60
    Tight Agressive
    Registrato il
    Mar 2013
    Reputazione
    0
    Posts
    274
    Citato in
    2 Post(s)

    Predefinito

    oggi ho scoperto perchè hanno inventato gli spin

    Spoiler:
    per non pisciare nella bottiglia quando si giocava ai sit
    specialista, francio and Gandarva like this.

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •