Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 25
Like Tree13Likes

Discussione: Liquidità condivisa

  1. #1
    Monkey Tilt L'avatar di manni10
    Registrato il
    Jul 2012
    Località
    Cagliari
    Reputazione
    26
    Posts
    1,028
    Citato in
    38 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito Liquidità condivisa

    Sembra che ormai sia arrivato il momento.


    “Entro giugno l’accordo per la liquidità internazionale'' AAMS detta i tempi per l’allargamento del punto it.

    Anche l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli dello Stato vede la liquidità internazionale in dirittura d’arrivo.

    Dopo l’Ente Regolatore spagnolo, che aveva indicato per la metà del 2017 la partenza di un mercato transnazionale del poker online per i paesi in cui questo è regolamentato, anche Daria Petralia, funzionario di punta AAMS, ha indicato giugno come deadline per la partenza del progetto secondo quanto riporta Agipronews:

    “Per la liquidità internazionale puntiamo a sottoscrivere un accordo entro la prima metà del 2017 – ha detto Daria Petralia a margine del convegno “Gioco online: problemi, opportunità e strategie future” tenuto a Fisciano in provincia di Salerno, aggiungendo che il poker sarà solo il primo passo e che a breve sarà pubblicato il bando per il rinnovo delle concessioni online.

    Secondo le parole del dirigente AAMS, il problema principale riguardante l’armonizzazione dei mercati è legato a questioni di ordine pubblico concernenti il gioco:

    “I punti di forza del nostro sistema sono il controllo, che va dall’età dei giocatori fino alla possibilità di tracciare ogni operazione. In Unione Europea, nel gioco online, abbiamo un ruolo di primo piano, da pionieri. L’attuale panorama vede un mercato legale che permette ai giocatori di avere un prodotto competitivo e tutelato”

    Problema risolvibile anche grazie al recente accordo di cooperazione amministrativa che permette agli Stati che vogliono intervenire sulle proprie norme di rivolgersi agli altri Stati UE.

    Parlando dei rapporti tra Stati, Petralia ha aggiunto che le collaborazioni possono essere anche a livello informale con cooperazioni rafforzate.

    E qui c’è una indicazione piuttosto chiara su quelli che potrebbero essere i confini del nuovo mercato allargato:

    “A un gruppo formato originariamente da Italia, Spagna, Francia e Portogallo, si sono aggiunti Regno Unito, Germania e Austria per rendere più fluido il lavoro in commissione”.

    Ricordiamo che l’Austria, assieme alla Finlandia, è stato il primo paese a far partire una liquidità condivisa, mentre il Regno Unito è fautore di un modello legato sì a concessioni nazionali, ma in cui i giocatori vengono poi dirottati nel field mondiale.

    Per vedere la direzione del futuro mercato allargato non resta ormai che aspettare poco più di un mese.
    BellaToro, squiz2 and Marco_S like this.

  2. #2
    Monkey Tilt L'avatar di squiz2
    Registrato il
    Sep 2011
    Località
    FINO ALLA FINE, FORZA LANCIANO!
    Reputazione
    69
    Posts
    1,974
    Citato in
    897 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Entro giugno l'accordo, poi quando si inizierà verosimilmente a giocarci? Giusto prima guardavo la lobby del .com e mi stavo sentendo male

    Sent from my SM-G925F using Tapatalk
    Citazione Originariamente Scritto da aaronfunk Visualizza Messaggio
    ma per me può venire giù tutto frega un cas FUCK THA POLICE
    Citazione Originariamente Scritto da lucy80
    Ovviamente l’interesse commerciale di sharkscope è di portare i risultati in negativo, per poi chiedere soldi agli utenti per azzerare i risultati!
    Citazione Originariamente Scritto da Britva Visualizza Messaggio
    Squiz2: Il veneziano de Roma. Un mix pokeristico fra l'indolenza di Alvaro Recoba, la classe di George Best e la tracotanza di un Cristiano Ronaldo sotto acido. Il suo motto: non grindare oggi se lo puoi fare domani. Voto: 7,5

  3. #3
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2015
    Reputazione
    0
    Posts
    62
    Citato in
    3 Post(s)

    Predefinito

    L'unico precedente simile in Europa è il caso di Austria e Finlandia; a dicembre '16 avevano trovato l'accordo ed era stato approvato, a marzo '17 è partita la liquidità condivisa. Tralasciando i problemi che ci potrebbero essere con l'estate di mezzo, per settembre "potrebbe" essere tutto pronto.

    Più che altro, si parla da tanto di liquidità condivisa, ma quali e quante poker room/network saranno coinvolti? Pokerstars certamente, Winamax quando arriverà la concessione per l'Italia, ma poi? Per come siamo messi ora, solo ipoker penso possa interessarsi.

    Sperando che lottomatica e people's non mettano in qualche modo i bastoni tra le ruote, visto che loro hanno probabilmente solo da perdere da questa ormai mitica liquidità condivisa.
    Diamond995 likes this.

  4. #4
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Nov 2007
    Località
    Where the streets have no name
    Reputazione
    15
    Posts
    1,396
    Citato in
    30 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da squiz2 Visualizza Messaggio
    Giusto prima guardavo la lobby del .com e mi stavo sentendo male

    Sent from my SM-G925F using Tapatalk
    Perché?

  5. #5
    Monkey Tilt L'avatar di manni10
    Registrato il
    Jul 2012
    Località
    Cagliari
    Reputazione
    26
    Posts
    1,028
    Citato in
    38 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    È possibile ci siano modifiche a livello fiscale?

  6. #6
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Jan 2010
    Località
    Chesterfield
    Reputazione
    2
    Posts
    903
    Citato in
    38 Post(s)

    Predefinito

    Ma tipo noi italiani potremmo grindare su questo .eu se viviamo in un paese che non ds parte di uno di quelli che aderiscono?

  7. #7
    Antonius L'avatar di conilmionome
    Registrato il
    Oct 2010
    Reputazione
    60
    Posts
    2,083
    Citato in
    149 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Sono mesi che un giorno si e l'altro anche scrivono un articolo su questa benedetta liquidità condivisa coi titoloni "ormai ci siamo" "è quasi fatta" "domani è qui" etc..

    Quindi direi che finchè non la vedo non ci credo.
    Detto questo, frenerei gli entusiasmi perchè:
    A_ l'unica room che riuscirà a gestire la liquidità condivisa sarà pokerstars. Sappiamo bene tutti che da luglio ha già tagliato a 0 le ricompense, che se ne frega dei reg e che vuole spremere il giochino il più possibile cercando di spostare il field nei vari giochi di casinò. Quindi non mi stupirei se a breve facessero altre manovre del tipo, eliminare gli hud e simili, aumento vertiginoso della rake fino a rendere quasi tutti i giochi imbatibili
    Non mi sembra una teoria molto strampalata, ne hanno già parlato di alzare la rake, con un Negreanu che si è anche ridicolizzato un po' sparandole grosse su come questo "fosse un bene" anche per i pro.
    Da notare come già molti giochi oggi siano quasi imbattibili, gli spin col 10% di rake a 0%di back sono al limite dell'imbattibilità, il limit holdem è da tempo ingiocabile, i nuovi format ridicoli come "beat the clock" o i sit KO hanno una rake pazzesca etc..
    Quindi non mi stupirei se da oggi a domani annunciassero "rake 20% mtt e rake 5% no cap cashgame"
    Tanto il fish ludopatici rimangono comunque dei ritardati e neanche se ne accorgono. Infatti sono anni che ogni tot aumentano la tassazione sulle slot, la tassa sulla fortuna sui gratta e vinci superenalotto etc..
    Ma la gente cosa fà? Gioca sempre di più! Quindi il ritardato ludopatico di turno pensate che se ne accorga se dall'oggi al domani agli spin mettono rake 20%? Vedono 1MILIONE e cliccano come col gratta e vinci.
    Di stars non c'è più da fidarsi, quando avrà preso il monopolio e il comando anche della liquidità condivisa distruggerà il gioco rendendolo imbattibile.

    B_ tutti non vedono l'ora del nuovo traffico MTT o dei tanti tavoli cash. MTT sicuro i garantiti si alzeranno e potrebbe anche essere carino, ma come aumenteranno i garantiti arriveranno anche i reg e la varianza assassina. Con un nuovo mercato così grande di sicuro i reg forti stranieri non resteranno a guardare, già in francia il mercato era aperto a tutti, ma anche se non fosse così basta un prestanome e anche i topreg da ogni dove verranno a giocare di sicuro.
    Quindi tra bot, script, 0% di back e topreg stranieri che ci farmano i pasquale e gennaro di turno pre me sarà più un disastro.
    Poi vedere per credere, magari ci sarà un nuovo boom, ma i boom del poker sono ormai passati, sono molto più pessimista.
    Ultima modifica di conilmionome; 23-04-2017 alle 05:34
    Se sei incerto o titubante tira un 5 oppure un fante

  8. #8
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2017
    Reputazione
    0
    Posts
    59
    Citato in
    2 Post(s)

    Predefinito

    Non e' detto che PS sia l'unica room che potra' gestire il traffico, Winamax potrebbe essere un ottimo concorrente.
    Fai bene a frenare l'entusiasmo, essenzialmente non si sa nulla soprattutto sulla questione tasse.

  9. #9
    Antonius L'avatar di conilmionome
    Registrato il
    Oct 2010
    Reputazione
    60
    Posts
    2,083
    Citato in
    149 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da NonRiescoAdEntrare Visualizza Messaggio
    Non e' detto che PS sia l'unica room che potra' gestire il traffico, Winamax potrebbe essere un ottimo concorrente.
    Fai bene a frenare l'entusiasmo, essenzialmente non si sa nulla soprattutto sulla questione tasse.
    È appena uscito un articolo, su uno dei soliti siti, che parla proprio della tassazione.
    A quanto pare, grazie alla solita Francia, ci sono un bel po' di problemi da risolvere con la rake e la loro tassazione no sense. Secondo voi quale sarà la via più semplice? Alzare la rake per tutti e amen. Belli così..
    Se sei incerto o titubante tira un 5 oppure un fante

  10. #10
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2017
    Reputazione
    0
    Posts
    59
    Citato in
    2 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da conilmionome Visualizza Messaggio
    È appena uscito un articolo, su uno dei soliti siti, che parla proprio della tassazione.
    A quanto pare, grazie alla solita Francia, ci sono un bel po' di problemi da risolvere con la rake e la loro tassazione no sense. Secondo voi quale sarà la via più semplice? Alzare la rake per tutti e amen. Belli così..
    uh? Non e' un accordo bilaterale FR-IT, quindi il problema e' piu' complicato dell'alzare solamente la rake. Ci sono piu' paesi in ballo e inoltre per il futuro, avere rake alta non conviene agli operatori e ai vari stati membri del deal

    EDIT: immagino che l'articolo di cui parli e' di AP. L'ho letto ora ed e' solo un articolo per fillare un po' di spazio. Non dice assolutamente nulla di nuovo
    Ultima modifica di NonRiescoAdEntrare; 23-04-2017 alle 19:11

  11. #11
    Antonius L'avatar di conilmionome
    Registrato il
    Oct 2010
    Reputazione
    60
    Posts
    2,083
    Citato in
    149 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da NonRiescoAdEntrare Visualizza Messaggio
    uh? Non e' un accordo bilaterale FR-IT, quindi il problema e' piu' complicato dell'alzare solamente la rake. Ci sono piu' paesi in ballo e inoltre per il futuro, avere rake alta non conviene agli operatori e ai vari stati membri del deal

    EDIT: immagino che l'articolo di cui parli e' di AP. L'ho letto ora ed e' solo un articolo per fillare un po' di spazio. Non dice assolutamente nulla di nuovo

    Come tutti i vari articoli che girano ogni giorno, sembra che dicano sempre le stesse cose..
    francio likes this.
    Se sei incerto o titubante tira un 5 oppure un fante

  12. #12
    Monkey Tilt L'avatar di ItaliaLOL
    Registrato il
    Feb 2011
    Località
    De puta madre
    Reputazione
    38
    Posts
    1,150
    Citato in
    149 Post(s)

    Predefinito

    "Esclusiva – I Monopoli di Stato sono usciti allo scoperto, confermando pochi giorni fa che l’accordo con Francia, Spagna e Portogallo per la liquidità condivisa europea nel poker online, sarà formalizzato entro la fine di giugno.
    Daria Petralia, responsabile per il gioco a distanza di ADM, ha dichiarato a Salerno che è ormai questione di dettagli, dimostrando di essere in linea con i dirigenti spagnoli che avevano promesso la stesura del “deal entro la prima metà del 2017”.
    rake-room
    Un po’ di scetticismo faceva trapelare la numero uno del gioco online in Italia per quanto concerne i tempi di attuazione. Da nostri fonti, sembra che per quanto riguarda SOGEI e ADM non dovrebbero esserci grossi problemi burocratici. Semmai, spetterà agli operatori accelerare con gli aggiornamenti dei protocolli ed i test. E potrebbero essere necessari mesi.
    In tutti i casi, rimaneva il grosso enigma della tassazione. Quale applicare? Quella francese o quella italiana? Abbiamo più volte analizzato i vari sistemi e, se nei tournaments non vi sono grossi problemi, semmai i nodi potrebbero venire al pettine per quanto concerne il cash game. In Francia il prelievo è calcolato sul turnover (quindi di fatto sul pot) mentre in Italia, Spagna e Portogallo sulla rake.
    Poker.eu: ecco quale sarà la tassazione

    Bene, apprendiamo da nostre fonti molto autorevoli, vicine ai Monopoli di Stato, che gli enti regolatori sono riusciti a bypassare il problema. In che modo?
    Le tassazioni esistenti rimarranno in vigore ed ogni operatore dovrà versare quanto dovuto per ogni giocatore seduto ai propri tavoli, in base alla residenza naturalmente.
    Un sistema misto ed aperto, tutto molto semplice. Anche in questo caso la patata bollente passa ai concessionari che dovranno trovare un punto di equilibrio sulla rake.

    Supera il test che misura le tue capacità al tavolo di poker. Ottieni subito BANKROLL e COACHING
    betsense

    Problemi di bilanciamento della rake

    Le poker rooms licenziatarie che lavoreranno principalmente con Italia e Spagna, come può essere potenzialmente 888Poker, avranno problemi molto limitati nel bilanciare la propria rake, essendo nel cash game il prelievo molto simile nei due paesi (rispettivamente del 20% e del 25% applicato proprio sulla rake lorda).
    Più complicato, ad esempio, per PokerStars e Winamax (che hanno una presenza importante nel mercato francese) e che devono calcolare il 2% sul pot.
    Vi sarà un aumento della rake in Spagna, Italia e Portogallo per allinearsi alle costose esigenze del fisco transalpino nel cash, oppure abbasseranno il prelievo a Parigi e dintorni con il rischio però in quel mercato di marginare a zero?
    E’ logico attendersi, nei primi mesi di liquidità condivisa, soluzioni più competitive da parte di tutti.
    Sistema per applicare rake differente allo stesso tavolo

    Però, come vi avevamo anticipato a novembre, a sua volta PokerStars potrebbe superare questo ostacolo, essendo in fase test un sistema per calcolare ad ogni tavolo una rake differente a seconda della provenienza del player.
    In questo caso potrebbero convivere prelievi diversi, anche se nel lungo periodo, per i giocatori francesi potrebbe essere difficile confrontarsi contro regular che godono di una rake meno incisiva.
    Ci sono vari elementi di diversità e problematiche tecniche. Ad esempio, PokerStars.fr aveva eliminato proprio la rake preflop (come per il .com) nel 2014 ma come vi abbiamo anticipato, è costretta a convivere con una tassazione del 2% sul pot, equivalente a circa il 34% sulla rake lorda.
    Tutto molto più immediato invece per quanto riguarda i tournaments e gli spin and go, anche se dovranno essere uniformati i limiti ed i tetti dei buy-ins. In Italia però potrebbe essere richiesto un intervento legislativo sul punto visto che gli attuali cap sono stati stabiliti da due decreti legge ed un regolamento (atto di natura di diritto amministrativo) non può predisporre alcun tipo di deroga ad una norma ordinaria."
    "Hi Ben I just have a basic question that is somewhat related to the concepts in the video, but also to poker overall. If you could only choose one thing to do to improve for the rest of your career what would it be?"

    Ben :"Become a computer"

  13. #13
    Fish
    Registrato il
    Jun 2016
    Reputazione
    0
    Posts
    12
    Citato in
    0 Post(s)

    Predefinito

    secondo me sono un po' i network ,e i paesi coinvolti non si sa'di preciso ancora quanti siano. allora ipoker, partypoker winamax, boss media quella di lottomatica, microgaming quella di peoples ,888 poker e wsop, pokerstars. si tratta di avere la licenza per lo stato che aderisce ,magari alcuni gia' c'è l' hanno altri dovranno farla.

  14. #14
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2017
    Reputazione
    0
    Posts
    59
    Citato in
    2 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lule Visualizza Messaggio
    secondo me sono un po' i network ,e i paesi coinvolti non si sa'di preciso ancora quanti siano. allora ipoker, partypoker winamax, boss media quella di lottomatica, microgaming quella di peoples ,888 poker e wsop, pokerstars. si tratta di avere la licenza per lo stato che aderisce ,magari alcuni gia' c'è l' hanno altri dovranno farla.
    Puoi riscrivere in italiano? Ty
    XxKiller and conilmionome like this.

  15. #15
    Fish
    Registrato il
    Jun 2016
    Reputazione
    0
    Posts
    12
    Citato in
    0 Post(s)

    Predefinito

    scusa forse dovevo digerire qualche birra o forse sono peggio dell'uomo di neandertal, non so'.comunque volevo solo sottolineare il fatto che non mancheranno certo i network di poker in un possibile futuro con un tipo di mercato allargato a piu' paesi.
    NonRiescoAdEntrare likes this.

  16. #16
    Calling Station L'avatar di peppe70
    Registrato il
    Dec 2009
    Località
    Salerno
    Reputazione
    0
    Posts
    134
    Citato in
    12 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lule Visualizza Messaggio
    scusa forse dovevo digerire qualche birra o forse sono peggio dell'uomo di neandertal, non so'.comunque volevo solo sottolineare il fatto che non mancheranno certo i network di poker in un possibile futuro con un tipo di mercato allargato a piu' paesi.
    solo peoples avrebbe dei problemi

  17. #17
    Tight Agressive
    Registrato il
    Jun 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    209
    Citato in
    6 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da peppe70 Visualizza Messaggio
    solo peoples avrebbe dei problemi
    come mai?

  18. #18
    Calling Station L'avatar di peppe70
    Registrato il
    Dec 2009
    Località
    Salerno
    Reputazione
    0
    Posts
    134
    Citato in
    12 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pato86 Visualizza Messaggio
    come mai?
    perchè delle italiane è l'unica presente solo in Italia (o qualche dubbio su lottomatica), mentre le altre si espanderebbero loro resterebbero, almeno all'inizio, confinate al mercato interno

  19. #19
    Tight Agressive L'avatar di XxKiller
    Registrato il
    Feb 2013
    Località
    Salerno
    Reputazione
    38
    Posts
    420
    Citato in
    14 Post(s)

    Predefinito

    Ora si parla di accordo entro l'estate e operatività entro 6 mesi dall'accordo...non benissimo.
    « Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare. »

  20. #20
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2017
    Reputazione
    0
    Posts
    59
    Citato in
    2 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da XxKiller Visualizza Messaggio
    Ora si parla di accordo entro l'estate e operatività entro 6 mesi dall'accordo...non benissimo.
    link?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •