Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Pagina 10 di 13 PrimaPrima ... 678910111213 UltimaUltima
Risultati da 181 a 200 di 257
Like Tree346Likes

Discussione: Andare a vivere da solo: roll & how to

  1. #181
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    18,958
    Citato in
    2919 Post(s)

    Predefinito

    La media 2700 per nucleo è sì + alta della mediana, ma lo capite che soprattutto nella mediana (anche nella media ma fanno "pari" con i ricchi) ci sono inf casi umani del tutto diversi dalla situazione di un giovane con un reddito medio-umano (o+) e che quindi ai fini di ogni paragone e ogni discorso su cosa sia una vita dignitosa sono completamente irrilevanti?

    Immigrati e pensionati soli, occupanti di immobili abusivi etc etc son tutti a reddito redicbasso/0 lì nel bottom 10 della mediana. Così come tanti che campano solo di lavoro in nero e così via.

    Ripeto che quel che va guardato come riferimento medio imo (e sarebbe irreale usarlo come obiettivo, cioè dovrebbe essere la base della base di chi vuole campare di poker per i ragionamenti fatti prima, ripeto se giochi a poker come lavoro e hai le spese di un impiegato 32 enne del comune c'è qualcosa che non va) è il nucleo famigliare monopersonale di under65 con lavoro normale stabile (che sono ancora ben + del 50% dei lavoratori).

    Cioè il pokerista dovrebbe confrontarsi come minimo al dipendente di banca single che vive da solo, al professionista giovane ancora a busta paga che ha appena smesso di convivere, al vigile urbano che vive con la compagna parttime alle poste etc etc.

    Come viva o cosa spenda il rumeno senza documenti o l'83enne ex agricoltore sardo onestamente che rilevanza ha? è chiaro che entrambi soffriranno le pene dell'inferno per fare quadrare i conti ogni mese cmq con infinite rinunce, ma cosa c'entra? che senso ha guardarli nella media?

    I 2700 a nucleo li ho portati per spiegare che 1500 per 4 persone non è la normalità, ma è sotto normalità. E anche se guardi la mediana rimane così, perchè i milioni di pensionati con la minima, di lavoratori in nero, di immigrati con contratti da 600 eur al mese per 5 persone (salvo poi ciascuno di loro fare altri 100-200 eur in nero) etc ti trascinano in basso la mediana + di quanto non facciano con la media (perchè appunto la media "recupera" da chi fa 100k, la mediana no).

    Ripeto ancora una volta, il focus del confronto dovrebbe essere il nucleo monopersonale composto da cittadino italiano under65 con un lavoro regolare.

    E dal link che vi ho postato (dell'istat), quel nucleo in media spende 2k al mese (anzi di + prob, perchè il link non filtra fuori gli immigrati, le madri single etc che ovviamente ripeto non vanno presi a paragone di "come ha senso che viva il nostro pokerista che vuole andare a star da solo e cosa può lui considerare normale").

    @Harry le dichiarazioni di cui parli obv sono a persona non a nucleo. E obv escludono il nero che soprattutto in basso (dove 200-300 eur al mese spostano) è rilevante.

    La distribuzione della ricchezza invece è irrilevante, dato che qui da nessuna parte abbiamo parlato di rendite da investimenti come supplemento del reddito da lavoro (cosa che invece per un buon 20% dei nuclei italiani esiste ed è presente). L'unico dato di ricchezza di cui si è parlato è la casa. E ripeto che il 70% dei nuclei famigliari italiani non paga nè mutuo nè affitto. Poi chiaro in alcuni casi sono 50 metri in periferia, in altri 200 in centro, ma non conta per il nostro discorso, rimane che IL NUCLEO FAMIGLIARE MEDIO (O MEDIANO SE VOLETE) NON PAGA NE' MUTUO NE' AFFITTO.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  2. #182
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2011
    Reputazione
    40
    Posts
    1,514
    Citato in
    115 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    La media 2700 per nucleo è sì + alta della mediana, ma lo capite che soprattutto nella mediana (anche nella media ma fanno "pari" con i ricchi) ci sono inf casi umani del tutto diversi dalla situazione di un giovane con un reddito medio-umano (o+) e che quindi ai fini di ogni paragone e ogni discorso su cosa sia una vita dignitosa sono completamente irrilevanti?
    Non potresti fornire dei dati abbastanza aggiornati a sostegno delle tue argomentazioni?
    Perchè "infiniti casi umani" non significa quantitativamente nulla;
    se consideriamo quel grafico attendibile, la moda è di circa 14k annui netti, cioè circa la metà di quanto sostieni tu, inoltre dai dati che si possono estrapolare dall'articolo del sole24ore, che ho linkato nel mio intervento precedente, si nota che un 1/3 circa dei contribuenti dichiara meno di 10k annui, e che il 90% dei contribuenti (quindi penso che i "casi umani", immigrati, occupanti etc, che citi spesso, non siano inclusi, dato che verosimilmente non presenteranno nessuna dichiarazione dei redditi) ha un reddito inferiore ai 35k annui.
    Ultima modifica di Harry; 28-04-2013 alle 21:30

  3. #183
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Jul 2009
    Reputazione
    14
    Posts
    554
    Citato in
    20 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Uacko Visualizza Messaggio
    Ma OP è "pokerista" e i consigli li chiede uno rollato per il nl400 dunque uno che non fa parte della media italiana,è cosi difficle da capire?
    Hai quotato il messaggio e secondo me non l'hai nemmeno letto.
    Questo è quello che ho scritto:

    "Quello che state facendo passare voi non è assolutamente la media.
    Forse è la media per un pokerista, ed è ben diverso"

    Ora non sto dicendo che un pokerista deve spendere= media ITALIANA. Sono contento per lui se può permettersi di più etc. Anzi, se ha i soldi è giusto che si goda la vita.

    Il mio messaggio è rivolto a coloro che fanno passare la MEDIA ITALIANA come 1500/2000 € mese, non capendo veramente il contesto in cui vivono.
    Non ho dato a consigli a OP, quindi il tuo messaggio è abbastanza inutile imho
    upsetall and ExaltedAngel like this.

  4. #184
    Calling Station L'avatar di italianfuego
    Registrato il
    Jun 2010
    Reputazione
    2
    Posts
    59
    Citato in
    21 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da accionnato Visualizza Messaggio
    Dal conteggio mancano bollo, assicurazione, collaudo(anno che c'è) e piccole riparazioni. Spese di manutenzione della casa ad es imbiancare, piccole riparazioni.
    Citazione Originariamente Scritto da self outplayato Visualizza Messaggio
    + la grande botta che ti danno se vai in affitto a pagare la caparra che ammonta a x2/3 mensilità + probabili costi di agenzia.
    l'ho scritto qui :

    "faccio l'idraulico e lo stipendio base di 8 ore da dipendente sono piu o meno 1,1k mese, che sommato allo straordinario arriva a 1,5-1,6 mese che mi permette di avere 200 € per gli extra (vestiti,pizza,birra nelle uscite con gli amici) e di mettere da parte quei 2-300 € al mese per le botte extra tipo assicurazione,dentista,medicinali..."

    che poi non ho elencato proprio tutta una serie di imprevisti ok... ma se uno comincia diventano millemila....

    poi oh, la vita lavorativa e vissuta non si ferma nella normalità e nella quotidianità che di sicuro non è uguale per tutta la vita...

    mi spiego...

    piccoli accorgimenti e/o aiuti ce ne sono, ovvio che non sono solo al mondo...
    il tagliando alla macchina? me lo faccio io, vado da un amico che nel box ha il ponte e spendo non dico la metà, ma almeno un buon 30% sui pezzi lo risparmio
    il bianco a casa? un'uscita in meno,salto un paio di settimane il pesce a tavola e mi compro la latta di vernice e i muri me li imbianco io
    mi si rompe qualcosa a casa? cerco di ripararmela da me
    le pulizie? me le faccio io... mocio, lavatrice e ferro da stiro non sono alieni, sono solo attrezzi che si impara ad usare
    manutenzione a casa? faccio io... ne sono capace

    nel mio mestiere una manna dal cielo è quando mi capitano lavoretti o bagni da fare in giro il sabato e la domenica....

    sono tutti soldini, anche pochi che cmq entrano a casa e male non fanno...e un sabato e una domenica ogni tanto li sacrifico volentieri..

    questo per fare capire che cmq un piccolo sacrificio per vivere normalmente lo si deve fare, a meno di non avere a disposizione 4k mese e allora me ne sbatto di tutto e neanche più di tanto cmq...

    di certo se devo chiamare l'elettricista per cambiare la presa a casa, l'idraulico per cambiare il rubinetto al lavandino, l'imbianchino per dare un colpo di bianco al muro della cucina,la badante per pulire casa, quando queste sono cose che qualsiasi persona con un minimo di voglia di fare le cose se le può fare da solo e risparmiare bei soldi solo perchè non si ha volgia di sbattersi e si hanno i soldi a disposizione nel cc, non sono d'accordo....

    tanto vale chiamare anche un bell'omone che mi tromba la moglie quando non ne ho voglia e sono a posto...lol

    a parte tutto io e dico io, con 1,6k (+ eventualmente qualche extra che può entrare e l'ho detto) al mese faccio tutto quello che devo fare... certo come ho detto si può sempre fare meglio, ma tutto quello che mi occorre ce l'ho e non mi manca niente... non vivo mica in un tugurio delle favelas, anzi..
    I sitt'eggò non sono altro che MTT ridotti...tubbì onnottubbì...
    YES YES LO SAPEVO!!!!

  5. #185
    Calling Station L'avatar di italianfuego
    Registrato il
    Jun 2010
    Reputazione
    2
    Posts
    59
    Citato in
    21 Post(s)

    Predefinito

    cmq rileggendomi chiedo scusa per aver snocciolato un pelino i fatti miei che obv spero non freghino a nessuno....
    @B1stecca, se di poker ci campi ed è la tua professione ed hai 3-4k mese da poter spendere per te tra casa, spese varie e divertimenti, vai praticamente dove vuoi senza tanti fronzoli per la testa e senza ascoltare questo o quello, me compreso....cià cià
    I sitt'eggò non sono altro che MTT ridotti...tubbì onnottubbì...
    YES YES LO SAPEVO!!!!

  6. #186
    Tight Agressive L'avatar di Tortuga84
    Registrato il
    Jul 2012
    Località
    Dalla parte sbagliata del flip
    Reputazione
    28
    Posts
    444
    Citato in
    22 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    E ripeto che il 70% dei nuclei famigliari italiani non paga nè mutuo nè affitto. Poi chiaro in alcuni casi sono 50 metri in periferia, in altri 200 in centro, ma non conta per il nostro discorso, rimane che IL NUCLEO FAMIGLIARE MEDIO (O MEDIANO SE VOLETE) NON PAGA NE' MUTUO NE' AFFITTO.
    Puoi dirmi dove hai trovato questo dato? Chè da quel che ricordo la famosa frase "il 70% degli italiani possiede una casa" era molto fuorviante visto che venivano inclusi come possessori di una casa anche chi aveva un mutuo acceso (il che cambierebbe radicalmente le cose ovviamente), ma magari sbaglio io.

  7. #187
    Calling Station
    Registrato il
    Apr 2011
    Reputazione
    1
    Posts
    97
    Citato in
    5 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Chi prende per il culo le mie stime su ciò che è definibile medio li ha letti i link che ho postato? il reddito medio per nucleo famigliare nel 2010 era 2720 eur al mese netti non importa quanto non siate d'accordo, il dato era quello.

    E il 70% dei nuclei famigliari non paga nè affitto nè mutuo.

    Quindi chi ha 1500 eur al mese, è in 3-4, e deve pagare affitto/mutuo, è terribilmente sottomedia non importa che vita ho vissuto io o quali siano le vostre opinioni. Lo è per definizione di media che vi piaccia o no.

    Ora, dato lo stress folle di giocare a poker, se lo si fa come lavoro IMO PERLOMENO va vissuta una vita di qualità MEDIA (cioè ben superiore a quella di stenti che raccontate con 1k al mese, o alla vita dello studente che da mondo e mondo è vicina al bottom in tutti i paesi). Dato che il poker stressa quasi + di qualunque altro lavoro dipendente non è assurdo nemmeno dire che vivere un pò sopra media (italiana) sarebbe la norma per chi accetta di fare una attività dove rischia soldi suoi, si stressa + della media, e sono richieste abilità non comuni.

    Cioè che il pokerista medio di successo (dal nl50 in poi) viva meglio dell'italiano medio mi pare obbligatorio altrimenti non ha senso giocare a poker, sempre imo.

    Cioè mi pare evidente che chiunque giochi a poker per vivere debba poter permettersi un budget sensibilmente superiore del precario medio, ok? concordiamo? e non per presunzione o altro ma perchè fa un lavoro + rischioso, di durata incerta e la cui esperienza non è reinvestibile altrove automaticamente (se fai il precario cmq qualcosa stai facendo e impari che magari ti torna utile in maniera diretta per cercare il prox lavoro), E PER DIO OGNI GIORNO PUO' PERDERE SOLDI SUOI LAVORANDO IL PRECARIO NO.

    Quindi un conto è dare alcuni accorgimenti per il risparmio, un conto è delineare una vita SOTTOMEDIA ITALIANA . Molti dei suggerimenti che portate potrebbero forse avere un senso su un forum dove l'utente medio è cassaintegrato e senza skill spendibili nel mondo del lavoro, e/o 20-25 enne senza laurea in materie utili che cambia lavoro a caso ogni 3 mesi.

    Che poi conosciate qualcuno che spendendo il 30-40-50% della MEDIA ITALIANA ce la faccia (e poi bisogna vedere se è davvero così, se ha altre entrate nascoste o seminascoste, se è sommerso dai debiti e non lo sapete, se ha ereditato 50-100k e se li sta mangiando pian piano e non lo sapete etc), io ci credo. Ma è quello a cui si ambisce? è quello che ha senso descrivere come media? a me pare una follia.

    ///


    Voglio chiarimenti perchè mi sento levellato, a meno che non mangiate TANTE VOLTE A SETTIMANA gratis da parenti, o che non abbiate una dieta folle con 40-50 piatti di pasta al mese o cose del genere. (tipo ogni singolo giorno senza eccezione pasta e/o panino allora auguri).

    .
    sinceramente col mio intervento non volevo levellare nessuno, ero realmente stupido delle varie risposte orientate sul "come si fa con 1.5k a portare avanti una famiglia ecc." quasi come fosse una scelta folle e irresponsabile. e mi stupivo, ti ripeto, perche'negli ultimi 30 anni credo di aver visto famiglie vivere in maniera abbastanza tranquilla con 1milione e mezzo al mese prima e con 1.5k al mese poi. il resto delle famiglie (da 2milioni+ prima e 2k+ poi) erano considerati privilegiati o cmq famiglie agiate.
    prendo atto della statistica che hai postato anche se nutro qualche dubbio che non rispecchi completamente la realta', ma non avendo dati statistici con i quali accompagnare le mie considerazioni continuo a pensare di aver vissuto in un mondo parallelo.
    sul resto di cio'che hai scritto sono completamente daccordo, è giusto che un pokerista o chi cmq guadagna bene possa permettersi di spendere di piu'facendo una vita migliore di altri. infatti il mio non era assolutamente un attacco a chi spende e consiglia di spendere 3-4x al mese quello che guadagna un lavoratore medio, cioe'non e'che avere piu'soldi degli altri sia una colpa o che non si debba spendere perche'gli altri non possono. uno lavora, guadagna bene e saranno pure cazzi suoi se si vuole spendere 5k al mese,
    ma dire che la maggior parte delle famiglie campa con 3k al mese e che chi lo fa con 1.5k è un folle/sfigato che si deve mangiare solo la pasta e il pane non mi sembra un ragionamento corretto.

  8. #188
    Michel84
    Guest

    Predefinito

    Sono a campione e scrivo da cell per cui nn posso argomentare troppo ma io da quando vivo da solo (due anni) in casa non mutuata (proprietà) spendo 1K mese di media solo per la casa rispetto a prima, e vivo da solo e non ho alcuna cosa ballas (sky non credo sia ballas lol) nè faccio spese ballas ne ho colf etc, ne figli obv nè donna in casa.

    Non ho seriamente la piu pallida idea di come faccia chi ha moglie figli e mutuo a campare con le cifre dei dati riportati.

    Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2
    AlexB81 and KILLUCK like this.

  9. #189
    Calling Station L'avatar di Snake
    Registrato il
    Nov 2010
    Reputazione
    1
    Posts
    81
    Citato in
    0 Post(s)

    Predefinito

    Aggiungo per OP l'opinione di un over 40 che ha famiglia da parecchio e un po ne ha viste.
    Non ti tenere troppo stretto con i calcoli, io metterei in preventivo 1k + affitto, che dipende da tanti fattori.
    Poi ci saranno i mesi che spenderai di meno compensati dal mese che dovrai comprare il giaccone, o il dentista, o l'assicurazione della macchina ecc
    Chi dice che una famiglia (con almeno un figlio) vive tranquillamente con 1.5k, e con 2k è una famiglia agiata molto probabilmente non ha una famiglia
    AlexB81 likes this.

  10. #190
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Reputazione
    25
    Posts
    811
    Citato in
    526 Post(s)

    Predefinito

    Comunque immagino che OP abbia già delle spese, cioè il fatto che viva con i suoi non significa che non esca la sera o non si compri i vestiti o non faccia benzina alla macchina, quindi quella componente di spesa dovrebbe averla già piuttosto chiara.

    Quella che dovrebbe chiarire è quella di cui ancora non ha esperienza, e che è legata più strettamente al vivere da solo (quindi spese di affitto, bollette, spesa etc.).
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  11. #191
    Calling Station
    Registrato il
    Apr 2011
    Reputazione
    1
    Posts
    97
    Citato in
    5 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Snake Visualizza Messaggio
    Aggiungo per OP l'opinione di un over 40 che ha famiglia da parecchio e un po ne ha viste.
    Non ti tenere troppo stretto con i calcoli, io metterei in preventivo 1k + affitto, che dipende da tanti fattori.
    Poi ci saranno i mesi che spenderai di meno compensati dal mese che dovrai comprare il giaccone, o il dentista, o l'assicurazione della macchina ecc
    Chi dice che una famiglia (con almeno un figlio) vive tranquillamente con 1.5k, e con 2k è una famiglia agiata molto probabilmente non ha una famiglia
    y mi sono espresso male su questo punto dire che nel 2013 2k al mese ne fanno una famiglia agiata è sicuramente falso.

  12. #192
    Monkey Tilt L'avatar di B1stecca
    Registrato il
    May 2009
    Località
    Genoa
    Reputazione
    26
    Posts
    1,687
    Citato in
    143 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Comunque immagino che OP abbia già delle spese, cioè il fatto che viva con i suoi non significa che non esca la sera o non si compri i vestiti o non faccia benzina alla macchina, quindi quella componente di spesa dovrebbe averla già piuttosto chiara.

    Quella che dovrebbe chiarire è quella di cui ancora non ha esperienza, e che è legata più strettamente al vivere da solo (quindi spese di affitto, bollette, spesa etc.).
    Obv mangio, esco, faccio benzina e mi compro roba già ora (per dire i miei non mi danno - giustamente - un soldo da boh 4 anni). Non spendo tanto, sinceramente, ma non saprei quantificare esattamente atm perché non tengo conto dei 15€ di pranzo o 30€ di cene varie. Non bevo e non fumo e da ultimo sono single però! :P
    Tutto quello che riguarda componenti quali affitto, bollette, cibo, lavanderia (lol), etc mi è praticamente oscuro considerando spese solo per una testa e non per famiglia.



    Sent from my iPhone 5 using Tapatalk
    Citazione Originariamente Scritto da AlexB81 Visualizza Messaggio
    Forse loro quando gli amici andavano al pub la sera o a drogarsi al pomeriggio stavano in casa a studiare i range e si sono fatti il culo magari mentre andavano all universita...per non andare a girare le patatine al mc donald per 800 al mese.
    __
    There's a fine line between fishing and just standing on the shore like an idiot. (cit.)


    www.4glam.it

  13. #193
    Scandinavian LAG L'avatar di Mamma51
    Registrato il
    Jun 2009
    Reputazione
    13
    Posts
    656
    Citato in
    172 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    comunque state facendo tutti discorsi corretti, ma la risposta vera alla domanda:

    Quale è il budget mensile da fissare per andare a vivere da solo?

    è:

    ...
    I SOLDI CHE HAI

    Perchè in base a quelli ci si adatta con le spese e si aggiungono, sottraggono cose fino ad arrivare all'indispensabile.

    Hai 1k? farai in modo di rientrarci.
    Hai 3k? Ti sembrerà strano che c'è chi ci rientra con 1k, visto che tu fai fatica con 3k.

    L'unica cosa vincolante è la volontà di farlo.
    Ultima modifica di Mamma51; 29-04-2013 alle 11:43

  14. #194
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2010
    Reputazione
    0
    Posts
    74
    Citato in
    8 Post(s)

    Predefinito

    @B1stecca in che zona di GE hai intenzione di vivere?
    son due pagine che cerco di far capire questo concetto e lo ha detto meglio lucio in sei righe. cit.

    Gnente sei daaaaaa Giuve gnaaa faiiiii!!!! cit.

  15. #195
    Cbet VIP User L'avatar di AlexB81
    Registrato il
    Aug 2007
    Località
    Bologna
    Reputazione
    197
    Posts
    2,960
    Citato in
    203 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mamma51 Visualizza Messaggio
    comunque state facendo tutti discorsi corretti, ma la risposta vera alla domanda:

    Quale è il budget mensile da fissare per andare a vivere da solo?

    è:

    ...
    I SOLDI CHE HAI

    Perchè in base a quelli ci si adatta con le spese e si aggiungono, sottraggono cose fino ad arrivare all'indispensabile.

    Hai 1k? farai in modo di rientrarci.
    Hai 3k? Ti sembrerà strano che c'è chi ci rientra con 1k, visto che tu fai fatica con 3k.

    L'unica cosa vincolante è la volontà di farlo.
    no.
    Vai a vivere da solo se te lo puoi permettere.
    Se puoi stare con i tuoi e vivere da solo peggiora sensibilmente la tua qualita di vita non vai da solo imho.
    accionnato and Luciom like this.
    alexb81.blogspot.com

  16. #196
    Scandinavian LAG L'avatar di 2out
    Registrato il
    Jul 2009
    Reputazione
    9
    Posts
    601
    Citato in
    93 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlexB81 Visualizza Messaggio
    no.
    Vai a vivere da solo se te lo puoi permettere.
    Se puoi stare con i tuoi e vivere da solo peggiora sensibilmente la tua qualita di vita non vai da solo imho.
    se te lo puoi permettere ma comporta qualche sacrificio per me è giusto andare a vivere da soli.
    Perchè stando con i tuoi è vero che si spende di meno perchè non c'è affitto, ma anche perchè una parte dei costi che cmq si sosterrebbe ricade su altre persone.
    E per sacrifici non intendo mangiare pane e patate, ma invece di farsi l'iphone5 l'android da 100€, plannarsi vacanza low cost con un pò di anticipo etc.
    Ricordo a tutti il più grande vantaggio di andare a vivere da soli: quando rimorchi le tipe te le porti a casa, fuck it se non ho il macbook-air con 52gb di ram
    Nanny state, I see a kid with a bicycle helmet on, I wanna smack the shit out of him. Like, for his own good.

  17. #197
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    18,958
    Citato in
    2919 Post(s)

    Predefinito

    Non potresti fornire dei dati abbastanza aggiornati a sostegno delle tue argomentazioni?
    Perchè "infiniti casi umani" non significa quantitativamente nulla;
    se consideriamo quel grafico attendibile, la moda è di circa 14k annui netti, cioè circa la metà di quanto sostieni tu, inoltre dai dati che si possono estrapolare dall'articolo del sole24ore, che ho linkato nel mio intervento precedente, si nota che un 1/3 circa dei contribuenti dichiara meno di 10k annui, e che il 90% dei contribuenti (quindi penso che i "casi umani", immigrati, occupanti etc, che citi spesso, non siano inclusi, dato che verosimilmente non presenteranno nessuna dichiarazione dei redditi) ha un reddito inferiore ai 35k annui.


    No spe ora non parliamo di moda che è completamente irrilevante. La moda è solo "preso un nucleo a caso qual è il singolo valore + probabile che possa avere come reddito" ma non farti confondere, non ti informa di nulla. Per es. potresti avere 20% a reddito 0, e l'altro 80% con redditi che partono da 40k ma tutti diversi, e la moda sarebbe 0 ma sarebbe un paese ricchissimo.

    La mediana è sì + informativa ma come ho detto va presa filtrata del tipo di bottom che nulla ha a che vedere col confronto del nostro caso (cioè appunto i pensionati single, gli eventuali immigrati single, e i separati non percettori di reddito etc).

    Il discorso delle dichiarazioni invece confonde proprio le cose. Quelle sono individuali. Il terzo con dichiarazione sotto i 10k sono l'infinita di pensionati (non solo single ma anche conviventi col marito/moglie ancora in vita, con i figli, etc), e l'infinità di precari a X (pochi, meno di 1k) eur al mese che perlo+ vivono con i loro genitori e/o con altri studenti.

    Non sono informativi del reddito medio di chi va a vivere da solo, per capirci, che è ciò che va confrontato ed analizzato imo per stimare "quanto ha senso che spenda il pokerista X per esser normale".

    Il motivo per cui "quasi tutti" dichiarano meno di 35k, ma alla fine i nuclei famigliari in media hanno 2700 netti di eur di reddito, è che spesso c'è + di un percettore di reddito per nucleo famigliare.

    In ogni caso il link istat che ho messo pagine fa ti informa che il nucleo famigliare monopersonale medio under65 spende ca. 2k eur al mese (nn è reddito è spesa, quindi qualcuno starà risparmiando, qualcuno starà facendo debiti).

    E non mi sorprende dato che appunto tanti che vivono da soli hanno redditi sui 1300-1500, ma un buon numero anche superiori a 2k.

    Quindi mi chiedo, per te @Harry è così folle dire che il pokerista che va a star da solo è plausibile e normale che spenda QUANTOMENO quanto un vigile urbano che vive da solo (porto questo esempio perchè ne conosco un paio che vivono da soli e campano dignitosamente ma spendendo ca 1500 al mese e con casa di proprietà)? o è già parlare di lusso o di sprechi?

    "Quello che state facendo passare voi non è assolutamente la media.
    Forse è la media per un pokerista, ed è ben diverso"

    Ora non sto dicendo che un pokerista deve spendere= media ITALIANA. Sono contento per lui se può permettersi di più etc. Anzi, se ha i soldi è giusto che si goda la vita.

    Il mio messaggio è rivolto a coloro che fanno passare la MEDIA ITALIANA come 1500/2000 € mese, non capendo veramente il contesto in cui vivono.
    Non ho dato a consigli a OP, quindi il tuo messaggio è abbastanza inutile imho


    Eh e secondo me sbagli (sbagliate). La media italiana di chi under65 vive da solo (da SOLO, nn in casa con altri), è sui 2000 eur di spesa.

    Siete voi che non capite che la situazione tragica di molti nuclei famigliari dipende spesso da situazioni demografiche particolari (madri separate senza lavoro, pensionati single con la minima, immigrati), che non c'entrano con la categoria in cui si infila il pokerista e cioè "single con lavoro under65 senza figli".

    Per cui voglio dire se aggiungiamo all'italia un'isola con 2M di abitanti con reddito medio di 200 eur, questo non cambia di una virgola la MEDIA rispetto alla quale andrebbe parametrato lo stile di vita e di spesa del pokersita che va a star da solo.

    Inoltre ripeto che 1500 per un nucleo di 4 persone (ma è OT), è SOTTOMEDIA, soprattutto se si paga affitto o mutuo.

    Puoi dirmi dove hai trovato questo dato? Chè da quel che ricordo la famosa frase "il 70% degli italiani possiede una casa" era molto fuorviante visto che venivano inclusi come possessori di una casa anche chi aveva un mutuo acceso (il che cambierebbe radicalmente le cose ovviamente), ma magari sbaglio io.


    I link sono nelle pagine precedenti ma ti chiarisco perchè la tua obiezione è legittima anche se poi alla fine il dato è grossomodo quello che ho scritto io.

    Il 70% (leggermente scarso, 68% prob ora?) di possessori di casa INCLUDE come hai fatto notare chi ha mutuo.
    I mutui sono il 13% dei nuclei famigliari.

    Quindi hai 55-57% di possessori di casa che vivono nella loro casa senza pagare mutuo. 13% di mutuatari che vivono nella loro casa. 19% in affitto (dato che se cerchi trovi). E il restante 10-11%? vive a titolo GRATUITO a casa (di proprietà) di qualcun altro. Tipo gli anziani che dividono l'eredità prima di morire ma rimangono in casa (che ora tecnicamente è dei 3 figli per dire) senza pagare niente. O tutti i figli che vivono nella seconda casa dei genitori. O tutti quelli che vivono in porzione di casa di prop. dei genitori o altri parenti (in provincia dove i condomini sono meno diffusi è un caso estremamente comune). O chi ha venduto la nuda proprietà. O la separata con i figli che vive in una casa che è solo parzialmente sua ma non deve affitto all'ex per la porzione non sua.

    Difatti quando cerchi le % sui possessori di casa trovi questo 68-70% + 10-12% di nuclei che vivono a titolo gratuito.

    Cmq il mio 70% deriva banalmente da 100-mutui(13% dato piuttosto preciso)-affitti (19%, dato magari scarso perchè qualche nero non entra nella statistica ma molti neri li mettono lo stesso come per il calcolo del pil).

    Quindi prob è + vicino al 65% (la % di nuclei che non pagano nè affitto nè mutuo) ma il dato grossomodo quello è.

    Inoltre aggiungo e ricordo che sia nel caso dei mutui, sia nel caso degli affitti, talvolta si parla di cifre davvero irrisorie (rispetto a quello che uno si figura come mutuo/affitto). Non tutti i mutui sono accesi ieril'altro al 90% del valore dell'immobile, alcuni sono antichi (pensa ai 30ennali aperti negli anni 80 per capirci) e con inflazione e così via la rata può essere risibile. E un tot di affitti sono case popolari, calmierati, o affitti di decenni fa mai aumentati.

    Insomma di questo 30-35% che paga affitto/mutuo imo un terzo paga 300 eur o meno al mese. Però è una stima a braccio non ho dati a supporto.

    ma dire che la maggior parte delle famiglie campa con 3k al mese e che chi lo fa con 1.5k è un folle/sfigato che si deve mangiare solo la pasta e il pane non mi sembra un ragionamento corretto.


    Il pane/pasta era riferito a chi spende 200-250 eur al mese da solo per mangiare.

    "come si fa con 1.5k a portare avanti una famiglia ecc." quasi come fosse una scelta folle e irresponsabile.

    Beh ti assicuro che a bologna (e nn parlo delle zone di pregio ma ovunque nel comune) se hai reddito 1500 al mese senza casa di proprietà nè aiuti dai parenti e "metti su famiglia" sei un folle irresponsabile. Credo sia = a torino, firenze, genova, e ancora + folle a milano o roma.

    Credo che invece un carabiniere in prov di matera (o crotone o olbia) possa farcela con qualche sacrificio ma nemmeno troppo anche con una compagna casalinga che non cerca lavoro.

    Lo stesso carabiniere che viene trasferito per lavoro a Bologna fa fatica a vivere da solo e non può in alcun modo creare una famiglia senza aiuti/casa di proprietà ereditata o altro.

    Quindi mi va bene sottolineare le differenze talvolta marcate sul costo della vita. Credo che quelli di voi che parlano di 1500 al mese come normali per una famiglia 1) sottostimino gli aiuti dei parenti e/o altre eredità (magari anche piccole ma che fanno la differenza) 2) siano originari di zone economicamente sottomedia (nn è una colpa ma chiaramente questo plasma le esperienze e i valori numerici di riferimento).

    Voglio dire a bologna (ma ripeto prob anche a firenze etc) una famiglia di 4 persone, con i 2 percettori di reddito 40-50enni, con 3k di reddito mensile netto, è considerata normale se non leggermente sottomedia se non ha casa di proprietà e/o aiuti dai parenti e/o eredità in arrivo. E non da me che batto il 5-10, ma da tutti per intenderci.

    Chi dice che una famiglia (con almeno un figlio) vive tranquillamente con 1.5k, e con 2k è una famiglia agiata molto probabilmente non ha una famiglia


    Oppure porta il caso di un prof delle medie del salento in casa di proprietà, che è possibile che con quei redditi riesca ad andare avanti senza nemmeno impazzire troppo.

    Casualmente ho citato posti con reddito medio ca. la META del valore nazionale, per cui (in proporzione) magicamente quei 1500/2000 corrispondono in senso relativo a 3-4k in zone media e a 5+ in zona sopra media.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  18. #198
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    18,958
    Citato in
    2919 Post(s)

    Predefinito

    comunque state facendo tutti discorsi corretti, ma la risposta vera alla domanda:

    Quale è il budget mensile da fissare per andare a vivere da solo?

    è:

    ...
    I SOLDI CHE HAI

    Perchè in base a quelli ci si adatta con le spese e si aggiungono, sottraggono cose fino ad arrivare all'indispensabile.

    Hai 1k? farai in modo di rientrarci.
    Hai 3k? Ti sembrerà strano che c'è chi ci rientra con 1k, visto che tu fai fatica con 3k.

    L'unica cosa vincolante è la volontà di farlo.


    Non concordo perchè non si parla di uno che è "costretto" a vivere da solo e deve starci dentro (e allora il tuo approccio sarebbe corretto) ma di qualcuno (OP ma vale anche per altri) che deve valutare se andare a stare da solo, i pro e i contro, e quindi cosa costerebbe una vita "normale", per poi modificare i parametri sulla base del caso personale e i redditi a disposizione E DECIDERE SE HA SENSO O NO ANDARE DA SOLO.
    accionnato likes this.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  19. #199
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2011
    Reputazione
    40
    Posts
    1,514
    Citato in
    115 Post(s)

    Predefinito

    Aldilà di tutto (moda, media, mediana, estrapolazione varie di dati etc) sinceramente mi vien difficile pensare alla famiglia media "italiana", dato che esistono delle differenze significative tra regione e regione, e addirittura tra "distretti economici" della stessa area geografica, in ogni caso continuo a pensare che 2,7k mensili di reddito netto siano un cifra abbastanza generosa (direi a spanne dell'ordine del 20/25%) se vuole rappresentare la famosa "famiglia tipo" italiana, o per meglio dire non mi vien difficile credere che sia la condizione più diffusa in alcune aree (tipo bergamasco, veronese, bresciano etc) dove probabilmente il reddito netto del nucleo familiare tipo (anche se dovremmo accordarci sulla definizione di tipo) supera i 3k mensili, mi vien più difficile pensare che possa esserlo a Crotone o a Brindisi (e il gap rispetto la suddetta famiglia bresciana penso sia qualcosa di + che 5/600 euro).

    Comunque tornado al caso specifico di OP:
    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Quindi mi chiedo, per te @Harry è così folle dire che il pokerista che va a star da solo è plausibile e normale che spenda QUANTOMENO quanto un vigile urbano che vive da solo (porto questo esempio perchè ne conosco un paio che vivono da soli e campano dignitosamente ma spendendo ca 1500 al mese e con casa di proprietà)? o è già parlare di lusso o di sprechi?
    Non mi sembra mai di aver parlato di lusso, sprechi o follia, o di aver ancora quantificato quanto "debba" spendere OP.
    Io personalmente sono dell'opinione che ciò che effettivamente fa la differenza è il tenore di vita che conduce il nucleo familiare d'origine, intendo dire che se una persona proviene da una famiglia appartenente al ceto medio (non famiglia media, quindi con almeno un genitore /medico/dirigente nella PA/ingegnere o avvocato con studio affermato nella propria città, etc) tendenzialmente continuerà, o vorrà continuare, a vivere in un buon appartamento in zona bella, mangiare pesce 3/4 volte a settimana (tonno/orate fresche, non robaccia surgelata o d'allevamento), o il filetto di vitello e gli insaccati "artigianali" piuttosto che il pollo allevato in batteria e il prosciutto importato dall'estero, però se si proviene da famiglia monoreddito con genitore impiegato/operaio probabilmente si sentirà meno la necessità di avere a tavola sempre prodotti di alta qualità, quindi mi sembrano fuorvianti tutti i discorsi sul mangiare che vanno oltre indicazioni di massima (300/400 euro mi sembra abbastanza realistico per un singolo che vive da solo).
    Quindi una volta che OP decide in quale tipo di abitazione vuole vivere (potrebbe andare bene un bilocale in condivisione con un amico in periferia, o un attico di 140mq in pieno centro con vista panoramica) il resto è strettamente legato alla abitudini correnti (dal vestire, al mangiare, al tempo libero).

  20. #200
    Scandinavian LAG L'avatar di gasbarocco
    Registrato il
    Feb 2010
    Reputazione
    28
    Posts
    584
    Citato in
    166 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da B1stecca Visualizza Messaggio
    p.s. come si fa a dirlo ai nostri genitori? ^^'
    ma a sta domanda ha risposto qualcuno in 10 pagine di 3d?
    non so se OR fosse ironico, ma sinceramente io sarei in difficoltà

    altra domanda che forse è leggermente OT, però me l'ha fatta venire in mente @bubukonan..posto che di roba finanziaria, banche etc non ci capisco nulla, fare un mutuo anzichè andare in affitto sposta davvero così tanto come spesa mensile?obv immagino dipenda dalla banca, da quanto chiedi, dal tasso di interesse e da quanto tempo intendi ripagarlo..ma del tipo un mutuo di 50k euro da ridare in 10 anni significherebbe spendere molto di più rispetto ai 400-500 euro al mese di affitto?

Pagina 10 di 13 PrimaPrima ... 678910111213 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •