Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 47
Like Tree9Likes

Discussione: #ChiediloaCbet Socio-lavoratore di una Srl

  1. #1
    Calling Station
    Registrato il
    May 2010
    Reputazione
    0
    Posts
    145
    Citato in
    12 Post(s)

    Predefinito #ChiediloaCbet Socio-lavoratore di una Srl

    Buongiorno Cbet,

    Ho completato nella giornata di oggi un percorso di tirocinio finanziato dal progetto garanzia giovani avente la durata di 6 mesi, in un'azienda srl che si occupa di impiantistica;
    l'azienda attualmente ha un amministratore unico ed 8 dipendenti, è "piena" di lavoro ma, per cause a me non note, economicamente non molto in salute ( ci sono alcuni stipendi arretrati non pagati ed i bilanci degli ultimi 3 anni sono negativi).
    Il titolare dell'azienda contento del mio operato, mi ha proposto di diventare un socio-lavoratore di un'azienda srl, parallela a quella in essere, con una quota pari all'1%, l'azienda deve ancora essere costituita ovviamente.
    La mia retribuzione sarà di 1200-1300€ mensili per un impegno di 40 ore settimanali.
    La spiegazione che mi ha dato sul perché di questo cambiamento sono stati i costi dei contributi, a suo dire circa 5-6000€ annuali a dipendente in meno.
    Quali sono i rischi che corro in caso di fallimento?
    Cosa cambia sostanzialmente da un contratto di lavoro "classico"? @lorymarbury @Luciom taggo voi che siete sicuramente ferrati in materia.

    P.s. Ancora non ho l'atto costitutivo della società, appena ne entro in possesso vedo di metterlo se credete che possa servire.
    Grazie

  2. #2
    Scandinavian LAG L'avatar di xplosive
    Registrato il
    Dec 2012
    Reputazione
    17
    Posts
    856
    Citato in
    68 Post(s)

    Predefinito

    impianti di che?

    dovresti leggere i bilanci, capire da quanto sono attivi, etc...

    se hanno tanto lavoro, ma hanno cash flow negativi, allora è possibile anche che non sappiano gestire il business, e questo è un grosso campanello d' allarme.

    va bene saper fare il proprio lavoro, ma bisogna anche saper fare i soldi.

    1% è una quota iniqua, dovresti vedere come sono state spartite le altre e che valutazione implicita dà a questa quota

    1.2k lordi o netti? i contributi te li versa? qual è la profittabilità dell' azienda, oggi? in futuro c' è possibilità di crescita?

    il tuo capo è uno in gamba o non sa ciò che fa?

    1% significa che quella quota te la regala o fa in modo che tu versi uno stipendio nella società -> ovvero non prendi 1 (o forse più) mensilità, ma sei socio e se in futuro dovesse far soldi, quella quota varrebbe di più?

    che alternative hai, qualora non volessi accettare di continuare a lavorare?

    fatti dare l' atto costitutivo
    For us to live any other way was nuts. Uh, to us, those goody-good people who worked shitty jobs for bum paychecks and took the subway to work every day, and worried about their bills, were dead. I mean they were suckers. They had no balls.

  3. #3
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,146
    Citato in
    2927 Post(s)

    Predefinito

    Onestamente non so dirti , deve essere qualche nuovo "trick" che consente di non pagare i contributi per neo-soci lavoratori o qualcosa del genere, ma non ne ho idea.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  4. #4
    Calling Station
    Registrato il
    May 2010
    Reputazione
    0
    Posts
    145
    Citato in
    12 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xplosive Visualizza Messaggio
    impianti di che?
    Principalmente impianti elettrici e tecnologici, specializzati soprattutto in impianti di videosorveglianza, impianti antintrusione e centralini telefonici; da un paio di anni a questa parte c'è una persona che cura gli impianti idraulici e due persone che curano la parte edile, tutto questo perché il titolare vuole dare al cliente un servizio completo.

    dovresti leggere i bilanci, capire da quanto sono attivi, etc...

    se hanno tanto lavoro, ma hanno cash flow negativi, allora è possibile anche che non sappiano gestire il business, e questo è un grosso campanello d' allarme.

    va bene saper fare il proprio lavoro, ma bisogna anche saper fare i soldi.

    1% è una quota iniqua, dovresti vedere come sono state spartite le altre e che valutazione implicita dà a questa quota
    1% a tutti i dipendenti, quindi 6-7% in mano ai dipendenti ed il restante tutto all'attuale amministratore. La valutazione implicita di questa quota è 0, nel senso che non spartiremo mai gli utili e non avremo mai potere decisionale ( se è questo che mi hai chiesto)

    1.2k lordi o netti? Netti
    i contributi te li versa? Si
    qual è la profittabilità dell' azienda, oggi? A mio avviso buona, ma è una sensazione del tutto personale, senza vedere dei numeri; abbiamo 2-3 ottimi clienti grandi, che ci danno lavoro costante e pagano a breve, e tanti clienti piccoli, il nostro costo orario confrontandolo con le altre aziende che offrono i nostri servizi è leggermente più alto. A mio avviso si deve lavorare per abbassare il costo degli acquisti ed appunto il costo dei dipendenti, entrambi troppo elevati.
    in futuro c' è possibilità di crescita?No, non credo, l'impronta è quella di un'azienda a conduzione familiare e le dimensioni secondo me rimarranno sempre tra le 10 e le 15 unità.

    il tuo capo è uno in gamba o non sa ciò che fa?
    Commercialmente molto in gamba, aperto mentalmente e disponibile all'ascolto delle persone di cui si fida. Deve migliorare sui numeri, nel senso che in alcuni lavori dovrebbe "menare" di più, ma prende sempre la scusa che: "tizio è grande ci fa pubblicità, ci porta altri lavori etc..."

    1% significa che quella quota te la regala o fa in modo che tu versi uno stipendio nella società -> ovvero non prendi 1 (o forse più) mensilità, ma sei socio e se in futuro dovesse far soldi, quella quota varrebbe di più?
    Non gliel'ho chiesto, penso che dovremmo versare la quota ma da quanto ho capito non divideremo mai gli utili.

    che alternative hai, qualora non volessi accettare di continuare a lavorare?
    Nessuna, al momento sarei disoccupato, non sono disperato, nel senso che posso permettermi qualche mese senza stipendio, ma sarebbe una situazione che vorrei assolutamente evitare.

    fatti dare l' atto costitutivo
    forse ci vorrà qualche giorno, ma assolutamente si
    Quali pensi siano i "giochetti" che può fare con questa società?
    In caso di fallimento posso rischiare il mio capitale?
    Potrei rischiare anche penalmente?
    Grazie

  5. #5
    Scandinavian LAG L'avatar di xplosive
    Registrato il
    Dec 2012
    Reputazione
    17
    Posts
    856
    Citato in
    68 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gelsomino Visualizza Messaggio
    Quali pensi siano i "giochetti" che può fare con questa società?
    In caso di fallimento posso rischiare il mio capitale?
    Potrei rischiare anche penalmente?
    Grazie
    se è veramente una srl rischi solo ciò che hai versato, quindi se prende le quote dal tuo stipendio, non rivedi più quello stipendio che ha trattenuto.

    a me sembra un modo per tirar su un po' di soldi, se dici che non vi spartirete mai gli utili, praticamente gli stai regalando qualche mensilità di stipendio

    però non sono sicuro di tutto ciò, dovresti aspettare pareri più autorevoli in merito al diritto @agnellina .
    For us to live any other way was nuts. Uh, to us, those goody-good people who worked shitty jobs for bum paychecks and took the subway to work every day, and worried about their bills, were dead. I mean they were suckers. They had no balls.

  6. #6
    Calling Station
    Registrato il
    May 2010
    Reputazione
    0
    Posts
    145
    Citato in
    12 Post(s)

    Predefinito

    @sgamble Ho ritrovato un tuo thread del 2011 in cui parli di questo argomento... Alla fine sei diventato socio? Feedback a riguardo?

  7. #7
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Reputazione
    22
    Posts
    404
    Citato in
    1958 Post(s)

    Predefinito

    Non ho avuto un secondo questi giorni.

    La cosa che non mi è chiara è se vi assume anche come dipendenti o se il compenso che vi da figura in qualche altro modo.

    Perchè se siete anche dipendenti mi sfugge come risparmi l'Inps, visto che una sentenza del 2015 ha soltanto risolto il fatto della doppia imposizione INPS ( cioè fino all'anno scorso era un suicidio farlo in quanto si pagavano i contributi sia come dipendente che alla gestione commercianti mentre ora pare non ci sia piu' la seconda ), se invece lo "stipendio" che vi da è sotto altre forme allora si apre un nuovo scenario.

  8. #8
    Cbet VIP User L'avatar di sgamble
    Registrato il
    Oct 2007
    Reputazione
    128
    Posts
    2,931
    Citato in
    200 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gelsomino Visualizza Messaggio
    @sgamble Ho ritrovato un tuo thread del 2011 in cui parli di questo argomento... Alla fine sei diventato socio? Feedback a riguardo?
    nope. La storia era un po diversa, comunque ho cambiato lavoro e gg.
    chi fa di se stesso una bestia si sbarazza della pena di essere uomo. (dr. Johnson)

    ---

    quando sei in forma? scriiiiivo (cit.)

    http://enricoguastadisengi.blogspot.it/

  9. #9
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Dec 2008
    Reputazione
    20
    Posts
    830
    Citato in
    7 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gelsomino Visualizza Messaggio
    1.2k lordi o netti? Netti
    i contributi te li versa? Si
    Come fai a dire che ti verserà i contributi se ti dice che il fatto di inquadrarvi come soci-lavoratori seppur con quota societaria minima gli comporta un risparmio di 5-6000€ annui di contributi a dipendente (mi sfugge come ciò sia possibile ora; lo era nel 2015 con l'apposita norma del noto Jobs Act renziano), cifra che corrisponde appunto su per giù all'importo dei contributi su uno stipendio netto come quello da te indicato?

  10. #10
    Banned
    Registrato il
    Apr 2015
    Reputazione
    -18
    Posts
    731
    Citato in
    21 Post(s)

    Predefinito

    Non è che c'entra il fatto che vi assume usufruendo gli sgravi del jobs act?

  11. #11
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,146
    Citato in
    2927 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da piripicchio Visualizza Messaggio
    Non è che c'entra il fatto che vi assume usufruendo gli sgravi del jobs act?
    Non dovrebbe avere attinenza dato che nel job act (mi pare) l'essere socio non c'entra niente
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  12. #12
    Tight Agressive L'avatar di DontRaiseAA
    Registrato il
    May 2008
    Località
    Piacenza
    Reputazione
    6
    Posts
    379
    Citato in
    25 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Jobs Act è attivo su tutti contratti lavorativi dal 2016 in poi e ti permette di pagare meno tasse/lasciare a casa più facilmente i dipendenti...quindi non è collegato col fatto di essere socio o meno.
    Io attualmente sono socio-amministratore in una Srl legata al Gaming e i compensi amministratore risparmiano un 30% sulle tasse(10-15% su quello che dovrebbe essere lo stipendio lavorativo)...Mi viene da pensare che voglia farvi soci perchè probabilmente questo risparmio vale anche su dei compensi per i soci (se fosse così non avreste più uno stipendio ma un compenso).
    lorymarbury likes this.
    Andrea Carini, Regular Heads Up Player at:
    - Sisal Poker : OmgJoker
    - Pokerstars.it : OMG?_?JOKER
    - Gioco Digitale : Supernova

  13. #13
    Calling Station
    Registrato il
    May 2010
    Reputazione
    0
    Posts
    145
    Citato in
    12 Post(s)

    Predefinito

    Grazie a tutti per le risposte, capisco che in questo momento è difficile aiutarmi viste le scarse informazioni che vi ho dato, a breve dovrei avere atto costitutivo ed un ulteriore colloquio con il mio titolare in cui mi farò spiegare meglio il tutto. Il trick da quanto ho capito è che la nuova impresa sarà una srl artigiana, che lavorerà principalmente per l'attuale srl industria, collegato al discorso dei soci-lavoratori, queste cose insieme dovrebbero portare al famoso risparmio di 5-6K annuali.
    @lorymarbury lui mi ha parlato di busta paga, di malattia e di ferie, quindi ho dato per scontato che ci avrebbe assunto come dipendenti, però il tuo dubbio è legittimo e non è chiaro neanche a me. @Vodka84 con la nuova società i contributi dovrebbero essere 3600€ annuali circa, possibile che attualmente un dipendente gli costa 8-9000€ ? @piripicchio No il jobs act non c'entra niente.

    Grazie ragazzi appena ho notizie certe e chiare vi aggiorno.

  14. #14
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Dec 2008
    Reputazione
    20
    Posts
    830
    Citato in
    7 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Non dovrebbe avere attinenza dato che nel job act (mi pare) l'essere socio non c'entra niente
    Bè, ma se fosse ancora possibile sfruttare lo sgravio contribuivo del Jobs Act, vi rientrerebbero appieno (almeno che non mi sfugge qualche particolare incompatibilità con l'essere socio della stessa azienda per cui si lavora, incompatibilità che però escluderei con certezza quasi totale), in quanto gelsomino e colleghi sarebbero comunque assunti come dipendenti della nuova società.
    Il fatto di volerli fare diventare soci l'avevo inizialmente collegato al fatto che il suo capo non voleva, per diversi noti motivi che valgono per una generalità di casi, costituire una s.r.l. unipersonale, e per non farlo avesse inserito nella compagine societaria tutti i dipendenti della nuova costituenda società con l'1% di capitale sociale a testa (anziché inserirne solo uno tra di loro).

  15. #15
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Dec 2008
    Reputazione
    20
    Posts
    830
    Citato in
    7 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gelsomino Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti per le risposte, capisco che in questo momento è difficile aiutarmi viste le scarse informazioni che vi ho dato, a breve dovrei avere atto costitutivo ed un ulteriore colloquio con il mio titolare in cui mi farò spiegare meglio il tutto. Il trick da quanto ho capito è che la nuova impresa sarà una srl artigiana, che lavorerà principalmente per l'attuale srl industria, collegato al discorso dei soci-lavoratori, queste cose insieme dovrebbero portare al famoso risparmio di 5-6K annuali.
    @lorymarbury lui mi ha parlato di busta paga, di malattia e di ferie, quindi ho dato per scontato che ci avrebbe assunto come dipendenti, però il tuo dubbio è legittimo e non è chiaro neanche a me. @Vodka84 con la nuova società i contributi dovrebbero essere 3600€ annuali circa, possibile che attualmente un dipendente gli costa 8-9000€ ? @piripicchio No il jobs act non c'entra niente.

    Grazie ragazzi appena ho notizie certe e chiare vi aggiorno.
    Premetto che queste sono tutte mie supposizioni, elaborate in base ai dati che hai scritto. Potrei aver letto male tutta la situazione.

    Credo di avere capito il "trick".
    Sareste inquadrati come lavoratori iscritti alla Gestione Artigiani dell'INPS, i cui contributi ammontano attualmente appunto a circa 3.600€ annui (se non erro, precisamente a 3.599€ per il 2016).
    Tieni conto 2 cose:
    - I 3600€ annui sono solo un minimo, se superi una certa soglia di reddito lordo (pari a 15,5k circa), dovrai pagare il 23% sull'importo eccedente. Ora, dato che tu i 15,5k li superi abbondantemente se la tua busta paga rimane uguale a quella che avevi nella vecchia impresa, deduco che figurerai con uno stipendio lordo massimo di appunto 15,5k e il resto per farti arrivare a 1,2-1,3k mensili netti che dovresti percepire potrebbe essere corrisposto come rimborso spese o qualcosa di similare.
    Se così fosse, nel momento in cui tu avessi bisogno di presentare la tua dichiarazione dei redditi (per esempio per un prestito), l'importo di riferimento sarebbe quello di 15,5k lordi.

    - Se passi alla Gestione Artigiani dell'INPS, i tuoi contributi andrebbero a finire in una gestione diversa da quella in cui sono stati versati finora (nonostante sempre di INPS si parli). In tal caso, prova a verificare presso uno o (meglio) più CAF se vi sia la possibilità di accorpare anche in futuro i due "portafogli" e soprattutto se ciò sia possibile a costo zero.
    Magari è solo una sega mentale che ho sollevato; fare una domanda per meglio informarsi sui possibili rischi non costa nulla.
    Luciom and gelsomino like this.

  16. #16
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Dec 2008
    Reputazione
    20
    Posts
    830
    Citato in
    7 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DontRaiseAA Visualizza Messaggio
    Jobs Act è attivo su tutti contratti lavorativi dal 2016 in poi e ti permette di pagare meno tasse/lasciare a casa più facilmente i dipendenti...quindi non è collegato col fatto di essere socio o meno.
    Io attualmente sono socio-amministratore in una Srl legata al Gaming e i compensi amministratore risparmiano un 30% sulle tasse(10-15% su quello che dovrebbe essere lo stipendio lavorativo)...Mi viene da pensare che voglia farvi soci perchè probabilmente questo risparmio vale anche su dei compensi per i soci (se fosse così non avreste più uno stipendio ma un compenso).
    Non conosco la norma del Jobs Act in questione.
    Tieni però presente che tu, oltre che socio, sei anche amministratore (e quindi in un certo senso equiparabile ad un dipendente).
    Non è lo stesso caso di gelsomino e colleghi, in quanto ha scritto che non avranno potere decisionale nella nuova società (ergo non saranno amministratori).
    Per intenderci, per avere un compenso/stipendio, o sei amministratore o sei dipendente. Se lavori alla luce del sole dentro la società, non puoi essere socio e basta per ottenere un compenso/stipendio.
    Per i meri soci, resta solamente il diritto alla percezione dei dividendi, nel caso in cui l'organo amministrativo della società deliberi la distribuzione degli utili generati.
    DontRaiseAA likes this.

  17. #17
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Reputazione
    22
    Posts
    404
    Citato in
    1958 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gelsomino Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti per le risposte, capisco che in questo momento è difficile aiutarmi viste le scarse informazioni che vi ho dato, a breve dovrei avere atto costitutivo ed un ulteriore colloquio con il mio titolare in cui mi farò spiegare meglio il tutto. Il trick da quanto ho capito è che la nuova impresa sarà una srl artigiana, che lavorerà principalmente per l'attuale srl industria, collegato al discorso dei soci-lavoratori, queste cose insieme dovrebbero portare al famoso risparmio di 5-6K annuali.
    @lorymarbury lui mi ha parlato di busta paga, di malattia e di ferie, quindi ho dato per scontato che ci avrebbe assunto come dipendenti, però il tuo dubbio è legittimo e non è chiaro neanche a me. @Vodka84 con la nuova società i contributi dovrebbero essere 3600€ annuali circa, possibile che attualmente un dipendente gli costa 8-9000€ ? @piripicchio No il jobs act non c'entra niente.

    Grazie ragazzi appena ho notizie certe e chiare vi aggiorno.
    allora da quello che dice vi inquadra come collaboratori e non come dipendenti facendovi pagare inps artigiani e commercianti.
    NOn è nessun trick particolare eh

  18. #18
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Reputazione
    22
    Posts
    404
    Citato in
    1958 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DontRaiseAA Visualizza Messaggio
    Jobs Act è attivo su tutti contratti lavorativi dal 2016 in poi e ti permette di pagare meno tasse/lasciare a casa più facilmente i dipendenti...quindi non è collegato col fatto di essere socio o meno.
    Io attualmente sono socio-amministratore in una Srl legata al Gaming e i compensi amministratore risparmiano un 30% sulle tasse(10-15% su quello che dovrebbe essere lo stipendio lavorativo)...Mi viene da pensare che voglia farvi soci perchè probabilmente questo risparmio vale anche su dei compensi per i soci (se fosse così non avreste più uno stipendio ma un compenso).
    y faranno compensi per forza e non piu' dipendenti.

  19. #19
    Scandinavian LAG L'avatar di ceca77
    Registrato il
    Mar 2008
    Località
    Teletubbylandia
    Reputazione
    11
    Posts
    506
    Citato in
    172 Post(s)

    Predefinito

    Approfitto della discussione e delle vostre figure professionali

    Ho una piccola ditta individuale, fino all'anno scorso lavoravo da solo ma, da un anno a questa parte, sia per diminuire il carico sulle mie spalle che per fa fronte alla crescente domanda, ho assunto un dipendente già formato ed indipendente (18 anni di esperienza nel settore), che pago molto profumatamente.
    Ora, visto che il fatturato è cresciuto molto (2013-2014 +20%, 2014-2015 +50% più o meno), mi ritrovo per due anni di fila a pagare un botto di tasse. Avrei dei vantaggi a trasformare la mia attività in una srl unipersonale o semplificata (tralaltro, che differenza c'è)? Eventualmente a far entrare in società il mio dipendente (lui sarebbe disposto) ?

    Chiedo perchè sto cominciando a dubitare dell'operato del mio commercialista (che finora l'unica cosa che mi ha detto è "lavora meno")
    Shit happens

  20. #20
    Tight Agressive
    Registrato il
    Jan 2008
    Reputazione
    3
    Posts
    487
    Citato in
    26 Post(s)

    Predefinito

    @gelsomino

    Se diventate soci sicuramente la srl quando e se distribuirà gli utili è obbligata a versarveli, accordi contrari, a quanto ricordo dall'esame di diritto commerciale, sono assolutamente vietati.

    Io sinceramente non vedo vantaggi per voi nel diventare soci.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •