Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Creazione portafoglio lazy nitty. Target difendersi dall'infla.

  1. #1
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Sep 2011
    Reputazione
    5
    Posts
    572
    Citato in
    14 Post(s)

    Predefinito Creazione portafoglio lazy nitty. Target difendersi dall'infla.

    Come da titolo dopo essere stato 2 anni su cicli e mercati ed aver subito una terribile delusione vorrei fare per conto mio (euclidea e moneyfarm non mi entusiasmano).
    Vorrei creare un portafoglio con poco swing annuale con l'obiettivo di proteggermi dall'inflazione e poco altro usando etf e ribilanciando ogni anno circa e senza segnali di entrata o uscita.

    Prima domanda: allocazione equity?
    Pensavo un 20 70 10 equity bond cash (conti deposito tipidcamente). Quindi niente oro e niente immobiliare (ho due appartamenti in affitto quindi mi sento già troppo committato).
    Sull'equity pensavo di dividere a sua volta tipo 30 usa 25 europa 25 asia 20 emergenti. Anche su questo ho dubbio: scegliere cambio aperto o hedgiato sull EURO? Altra domanda sul fronte asiatico prendere un qualcosa che comprendere tutto oppure suddividere ulteriormente tra Giappone, Cina, Hong Kong?

    Sui bond pensavo di avere scadenza abbastanza breve attualmente (<10y) anche qui non so quando acquisto bond USA o bond EMERGENTI se prendere qualcosa di hedgiato o meno.
    Consigli?

  2. #2
    Antonius L'avatar di bubukonan
    Registrato il
    Jun 2010
    Reputazione
    115
    Posts
    3,817
    Citato in
    676 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Foldosempre Visualizza Messaggio
    Come da titolo dopo essere stato 2 anni su cicli e mercati ed aver subito una terribile delusione vorrei fare per conto mio (euclidea e moneyfarm non mi entusiasmano).
    Vorrei creare un portafoglio con poco swing annuale con l'obiettivo di proteggermi dall'inflazione e poco altro usando etf e ribilanciando ogni anno circa e senza segnali di entrata o uscita.

    Prima domanda: allocazione equity?
    Pensavo un 20 70 10 equity bond cash (conti deposito tipidcamente). Quindi niente oro e niente immobiliare (ho due appartamenti in affitto quindi mi sento già troppo committato).
    Sull'equity pensavo di dividere a sua volta tipo 30 usa 25 europa 25 asia 20 emergenti. Anche su questo ho dubbio: scegliere cambio aperto o hedgiato sull EURO? Altra domanda sul fronte asiatico prendere un qualcosa che comprendere tutto oppure suddividere ulteriormente tra Giappone, Cina, Hong Kong?

    Sui bond pensavo di avere scadenza abbastanza breve attualmente (<10y) anche qui non so quando acquisto bond USA o bond EMERGENTI se prendere qualcosa di hedgiato o meno.
    Consigli?
    Perchè non ti entusiasma moneyfarm?
    Secondo me senza competenze è infinitamente meglio di quello che tu possa trovare in giro (vari promotori ecc). Ha sicuramente dei lati negativi, ma per i portafogli relativamente piccoli e investitori senza particolari skills è buono imo!

    Ti scrivo qualcosa che spero possa esserti d'aiuto
    AZIONARIO:
    - allocazione 30 US, 25 europa, 25 asia, 20 emergenti è abbastanza unreal. sei super sovraesposto in asia/emergenti (conta che cina è considerata emergente, qua un esempio di un ETF su emerging: https://www.ishares.com/it/investito...odotti/264659/). "Devi" pesare molto di più l'allocazione su US, meno su emergenti/asia. ti posto un esempio di etf world (non ci sono emerging) e nella scheda puoi vedere le allocazioni: https://www.ishares.com/it/investito...r=tickerSearch . Secondo me prendere l'allocazione del world e aggiungendo un'esposizione agli EM può essere una buona allocazione se non hai view/competenze per allocare diversamente.

    AZIONARIO/OBBLIGAZIONARIO:
    - Dipende tutto dalla tua propensione al rischio, occhio solo che dire "bond a breve termine" e scrivere <10y è abbastanza vago. se prendi un 10y italiano o un 2y tedesco cambia INFINITO! Se compri governativi o corporate o high yield o bond emergenti cambia INFINITO. Spesso puoi avere rischi assurdi anche dalla parte obbligazionaria: se ad esempio prendi un portavoglio 20equity e 80 bond e i bond li allochi in governativi italiani, corporate ed high yield, ti ritrovi con un rischio di portafoglio globale assurdo dato che hanno componenti di rischio molto correlate! DIVERSIFICA il più possibile e occhio ai governativi con alto spread se vuoi realmente diversificare il rischio dell'equity!

    HEDGE/NON HEDGE:
    - più hai orizzonte temporale lungo, meno hedgi
    - più hai tolleranza al rischio, meno hedgi
    - più hai cash flow frequenti, più hedgi
    - Hedgiare bond ha più senso che hedgiare equity per questi motivi: 1) volatilità del cambio è, relativamente parlando, più alta in relazione a quella del bond rispetto a quella dell'equity. quindi impatta di più la vola del cambio su un bond rispetto all'equity. 2) Tendenzialmente il cambio ha una correlazione minore con equity rispetto ai bond che porta ad hedgiare meno il cambio su equity che su bond

    ti ho scritto qualcosa di molto scolastico che però ha applicazioni nel mondo reale, secondo me costruire un portafoglio da soli senza skills è un'impresa!
    Remember, you're lucky. If you're a winning poker player, that means you probably have an I.Q. over average, you have a smart brain and you found this Job wich is a dream for a lot of people, i think that you should consider yourself lucky only cause of this. (Rebellz)

    If you want to play MTTs for a living, you better either put in a ton of volume, play really well, or be prepared to be a slave to variance (and nobody’s actually prepared for that).

  3. #3
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Sep 2011
    Reputazione
    5
    Posts
    572
    Citato in
    14 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bubukonan Visualizza Messaggio
    Perchè non ti entusiasma moneyfarm?
    Secondo me senza competenze è infinitamente meglio di quello che tu possa trovare in giro (vari promotori ecc). Ha sicuramente dei lati negativi, ma per i portafogli relativamente piccoli e investitori senza particolari skills è buono imo!

    Ti scrivo qualcosa che spero possa esserti d'aiuto
    !
    Si sto valudando moneyfarm
    Sono rimasto estremamente deluso da Cicli e Mercati.
    Quali sono i principali difetti di MoneyFarm?

  4. #4
    Antonius L'avatar di bubukonan
    Registrato il
    Jun 2010
    Reputazione
    115
    Posts
    3,817
    Citato in
    676 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Il principale difetto è un difetto fiscale, operando sempre solo con ETF non compenserai mai le minusvalenze generate dalle chiusure degli asset in perdita, metre pagherai le tasse sulle plusvalenze realizzate.
    Sul lungo periodo è un grosso effetto negativo ma la stessa schifezza avviene con i fondi, quindi anche con le gestioni più "normali" hai questo effetto negativo.

    Un'altra cosa negativa è l'essere etichettato in una classe e la standardizzazione dei portafogli, non c'è nessuna personalizzazione!

    Aspetti positivi:
    - Operare con ETF costa meno, infinitamente meno che con fondi
    - i costi di gestione non mi sembrano elevati
    - non conosco bene le allocazioni dei loro portafogli ma sembra che facciano le cose molto molto meglio del livello attuale dei promotori, almeno sanno cosa mettono dentro ai portafogli!
    Remember, you're lucky. If you're a winning poker player, that means you probably have an I.Q. over average, you have a smart brain and you found this Job wich is a dream for a lot of people, i think that you should consider yourself lucky only cause of this. (Rebellz)

    If you want to play MTTs for a living, you better either put in a ton of volume, play really well, or be prepared to be a slave to variance (and nobody’s actually prepared for that).

  5. #5
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Sep 2011
    Reputazione
    5
    Posts
    572
    Citato in
    14 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bubukonan Visualizza Messaggio
    Il principale difetto è un difetto fiscale, operando sempre solo con ETF non compenserai mai le minusvalenze generate dalle chiusure degli asset in perdita, metre pagherai le tasse sulle plusvalenze realizzate.
    Sul lungo periodo è un grosso effetto negativo ma la stessa schifezza avviene con i fondi, quindi anche con le gestioni più "normali" hai questo effetto negativo.

    Un'altra cosa negativa è l'essere etichettato in una classe e la standardizzazione dei portafogli, non c'è nessuna personalizzazione!

    Aspetti positivi:
    - Operare con ETF costa meno, infinitamente meno che con fondi
    - i costi di gestione non mi sembrano elevati
    - non conosco bene le allocazioni dei loro portafogli ma sembra che facciano le cose molto molto meglio del livello attuale dei promotori, almeno sanno cosa mettono dentro ai portafogli!
    no con la gestione patrimoniale operano loro per te e compensano le minus operando in un conto in UK.
    https://www.moneyfarm.com/it/gestione-patrimoniale/

    Fiscalmente efficiente
    A differenza di un investimento in fondi comuni, con le gestioni patrimoniali è possibile compensare minusvalenze e plusvalenze dei fondi in portafoglio con un notevole vantaggio dal punto di vista fiscale e della performance finale.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •