Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 61
Like Tree10Likes

Discussione: Mutuo casa: ignorante chiede aiuto

  1. #41
    Fish
    Registrato il
    Dec 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    31
    Citato in
    16 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    Prolisso si, ma nel modo giusto! (parafrasi di non ricordo cosa )
    Apprezzo moltissimo i tuoi interventi e come sono esposti, non farti problemi Poi mi leggo pure l'articolo così continuo a de-ignorantizzarmi

    Comunque abito in Veneto (provincia di Belluno) e fortunatamente si, ci sono diversi "aiuti" provinciali.
    Per esempi0: per coppie sotto i 35 anni, o coppie con figli, trovi sconti anche dello 0.5% sul fisso o l'azzeramento delle spese di perizia se non entrambi, minimo di legge come tasse notarili ecc.

    Comunque oggi son stato nella filiale FriulAdria e, seppur piccolo, c'è il trucco sul tasso di partenza: te lo danno al 3.90 invece del 4.10 a patto che tu stipuli una polizza "multirischi" con loro, di fatto quindi ai 613 si aggiungono circa 50euro al mese (oltre alle odiosissime spese d'incasso di 1,5 euro a rata, che sono spiccioli ma mi dan un fastidio tremendo )
    Per rispondere alla tua domanda il mutuo parte come variabile con tasso Eur 3m+3.7% e cappa quando la somma di spread+Eur arrivano a 6.3%

    Domattina vado in Bnl e mando la donna in Unicredit, poi quando avrà tempo passerà nella sua banca ed il giro delle più appetitose sarebbe finito.
    A quel punto, la mia mammina mi ha consigliato di recarmi nella mia filiale (Antonveneta......) e provare a vedere se mi offrono condizioni abbastanza vantaggiose da convincermi a restare loro cliente invece di accendere un mutuo altrove (spostando quindi il cc+fondi risparmio). Consigli in merito?
    Considera che l'articolo cmq non è proprio immediato, specialmente per alcuni concetti esposti, cmq meglio leggerlo che non

    Per quanto riguarda la polizza di cui parli, il problema è: va fatta per forza??
    Come dicevo io la parte che nn sia strettamente finanziaria non la conosco proprio. Immagino che cmq una sorta si assicurazione vada fatta a prescindere da chi ti eroga il mutuo. A questo punto bisogna vedere quanto costa da altre parti l'assicurazione. Leggevo nei primi post che cmq a volte le assicurazioni proposte dalle banche sono a prezzi più alti che se tu la facessi per conto tuo.

    Devi valutare la differenza di prezzo tra quella e le altre. Considera che in termini di "tasso" i 50 euro che ti chiedono corrispondono all'inizio allo 0.46% e poi a salire: dico a salire perchè 50 euro su 130K sono pari allo 0.46% poi ad esempio quando tra 20Y avrai un debito residuo pari a ca. 61K euro è come se pagassi un 1.00%.

    Vediamo se mi riesco a spiegare meglio con un paio di esempi:

    1) L'assicurazione la devi cmq fare quando viene erogato un mutuo allora basta vedere quanto ti mettono in più rispetto ad un'altra assicurazione e se sono pochi spicci ti prendi il vantaggio del tasso + basso che ti offrono loro e pace.

    2) L'assicurazione (scoppio/incendio mi sembra proprio obbligatoria) che ti offrono è solo un'assicurazione aggiuntiva che puoi anche non fare allora è come se ti stessero dando un mutuo a Euribor + 350 bps + 50 bps. Cioè all'inizio quei 50 euro sono equivalenti a pagare altri 50 bps in più.

    Se nn mi sono spiegato chiedi e vedo di farlo con altri numeretti.

    La mamma è sempre la mamma, e la tua mi sembra anche smart.
    Assolutamente lo devi fare.
    Il problema che sorge è proprio che siamo in un periodo in cui i mutui non sono proprio felicissimi di erogarli, cioè qualche anno fa con una minaccia di portare via tutto riuscivi ad avere condizioni vantaggiose in questo periodo magari preferiscono lasciare andare il cliente + che dargli un mutuo a condizioni vantaggiosissime.
    Poi stiamo parlando di Antonveneta (MPS) che nn è che navighi nell'oro al momento. Ma assolutamente ci devi provare.

    Purtroppo per prendere il mutuo oggi bisogna sbattersi molto + che qualche anno fa, però queste difficoltà che quasi tutti riscontrano si sono anche tramutate in una, a volte considerevole, diminuzione del prezzo delle case.

    Piccola riflessione che nn ho fatto negli altri post.
    Mentre se parliamo di un fisso al 5.00% anche 5.50% e lo confrontiamo con i mutui di parenti amici ci troviamo + o meno allo stesso livello, quando andiamo a paragonare i mutui a tasso variabile rischiamo un infarto.
    Immaginiamo omino A e omino B che hanno preso lo stesso identico mutuo, tutto uguale, durata, anni del richiedente, garanzie che hanno portato, importo richiesto etc etc......
    Unica differenza omino A ha preso il fisso, omino B ha preso il variabile:
    Omino A: mutuo al 5.50%
    Omino B: mutuo a Euribor + 150 bps.

    Stessi omini lo vanno a prendere oggi:
    Omino A: mutuo al 5.50%
    Omino B: mutuo a Euribor + 400 bps.

    La cosa buffa è che entrambi rispettano un'equivalenza finanziaria Perchè vero che i tassi sono scesi però è aumentato in maniera considerevole il credit spread richiesto dalla banca (il credit spread sono quei 150 o 400 bps)

  2. #42
    Calling Station L'avatar di ahriman512
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    136
    Citato in
    9 Post(s)

    Predefinito

    Rispondo di corsa, pausa pranzo:
    altro giro in BNL e di nuovo il "trucco" dell'assicurazione. Tasso fisso al 5.05 (che tra una settimana diventa 5,40%) a patto di sottoscrivere la polizza di copertura invlidità-morte-licenziamento con la loro compagnia assicurativa, per un totale di 10-12k da pagare subito (chiedi 130k e loro te ne erogano 140-142, il tasso è invariato però pd aumenta il capitale. Le famose righe in piccolo ).

    L'articolo l'ho letto con molto interesse, per mia fortuna non era di ardua comprensione e mi ha portato a rivalutare un variabile puro con affiancato un fondo di risparmio, così in pratica mi "gamblo" la differenza della rata. Se ho culo ed i tassi restan bassi "vinco" tot euro all'anno, in alternativa li uso per tamponare l'aumento (proposta che avevi fatto proprio tu se non vado errato).
    Oggi finisce il giro ed inizierò a metter giù i dati uno a fianco all'altro per avere una più chiara visione d'insime, e a questo punto dopo il giro-banche DEVE scattare il giro-assicuratori come consigliato da Gaspar1...
    pd, se riesco a sopravvivere a tutti questi numeri, la sera che arrivo a CASA MIA bevo fino a svenire anzi, forse no, va'... l'ultima volta che l'ho promesso l'ho anche fatto poi, ma non c'ho più il fisico

  3. #43
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Mar 2009
    Reputazione
    47
    Posts
    1,583
    Citato in
    62 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    Rispondo di corsa, pausa pranzo:
    altro giro in BNL e di nuovo il "trucco" dell'assicurazione. Tasso fisso al 5.05 (che tra una settimana diventa 5,40%) a patto di sottoscrivere la polizza di copertura invlidità-morte-licenziamento con la loro compagnia assicurativa, per un totale di 10-12k da pagare subito (chiedi 130k e loro te ne erogano 140-142, il tasso è invariato però pd aumenta il capitale. Le famose righe in piccolo ).

    L'articolo l'ho letto con molto interesse, per mia fortuna non era di ardua comprensione e mi ha portato a rivalutare un variabile puro con affiancato un fondo di risparmio, così in pratica mi "gamblo" la differenza della rata. Se ho culo ed i tassi restan bassi "vinco" tot euro all'anno, in alternativa li uso per tamponare l'aumento (proposta che avevi fatto proprio tu se non vado errato).
    Oggi finisce il giro ed inizierò a metter giù i dati uno a fianco all'altro per avere una più chiara visione d'insime, e a questo punto dopo il giro-banche DEVE scattare il giro-assicuratori come consigliato da Gaspar1...
    pd, se riesco a sopravvivere a tutti questi numeri, la sera che arrivo a CASA MIA bevo fino a svenire anzi, forse no, va'... l'ultima volta che l'ho promesso l'ho anche fatto poi, ma non c'ho più il fisico
    Non conosco i termini dell'assicurazione che ti hanno proposto, ma ti posso assicurare che 10-12K di assicurazioni accessorie per un mutuo da 130k sono una cifra che mi pare addirittura aldilà di ogni immaginazione per una polizza caso morte+invalidità totale (forse giustificabile, dopo attenta analisi, solo se fosse un pacchetto super-completo che coprisse anche invalità permanente parziale con franchigie minime e diarie accessorie e/o tutele salute di valore e/o tutele pazzesche per la perdita di lavoro).
    Certo che se hai 50/60 anni cambia tutto !
    Per darti un paragone io per un mutuo di 100k per venti annualità (età mia 33 anni) fatto 5 anni fa sto pagando una cifra nell'ordine di poco oltre 100€ annui per un'assicurazione caso morte a capitale decrescente. E considera che di questi (che sono comunque pochi rispetto a quanto prospettatomi da altre banche) una parte rilevante sono provvigioni che vanno alla banca (come risulta da documento che mi hanno allegato).
    Ultima modifica di Gaspar1; 07-02-2013 alle 18:04
    griso likes this.

    ha ben piccole foglie
    la pianta del té


  4. #44
    Calling Station L'avatar di ahriman512
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    136
    Citato in
    9 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gaspar1 Visualizza Messaggio
    Non conosco i termini dell'assicurazione che ti hanno proposto, ma ti posso assicurare che 10-12K di assicurazioni accessorie per un mutuo da 130k sono una cifra che mi pare addirittura aldilà di ogni immaginazione per una polizza caso morte+invalidità totale (forse giustificabile, dopo attenta analisi, solo se fosse un pacchetto super-completo che coprisse anche invalità permanente parziale con franchigie minime e diarie accessorie e/o tutele salute di valore e/o tutele pazzesche per la perdita di lavoro).
    Certo che se hai 50/60 anni cambia tutto !
    Per darti un paragone io per un mutuo di 100k per venti annualità (età mia 33 anni) fatto 5 anni fa sto pagando una cifra nell'ordine di poco oltre 100€ annui per un'assicurazione caso morte a capitale decrescente. E considera che di questi (che sono comunque pochi rispetto a quanto prospettatomi da altre banche) una parte rilevante sono provvigioni che vanno alla banca (come risulta da documento che mi hanno allegato).
    Maschio, 29 anni
    Comunque in effetti l'assicurazione copre morte, invalidità permanente + licenziamento (dovrei controllare le mille postille che obv non vengono ben specificate, ma dovrebbe coprire la rata per 3 periodi di disoccupazione di 12 mesi l'uno non consecutivi).
    Btw lunedì vado dal mio assicuratore e vedo le alternative... mi vuol pure far lui il mutuo ora, tutti amici quando c'è da guadagnare

  5. #45
    Calling Station L'avatar di ahriman512
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    136
    Citato in
    9 Post(s)

    Predefinito

    In attesa di avere un quadro completo delle offerte tutte, ho iniziato con qualche conto più "mirato".
    Se tutto và bene mi serviranno 120K di mutuo.
    Il miglior fisso sembra attestarsi sui 5.70% circa
    Col variabile a 25 anni si scende attorno ai 3,40% .

    Fisso:
    Rata di 730 euro fissa per 30 anni, interessi totali 130K

    Variabile:
    Rata di partenza 600 euro su 25 anni, Interessi totali al tasso attuale 58K

    Ipotizzando qualche scenario:
    Tra un anno sarò debitore di 116,9K, con tasso del 4,4% (+1% euribor) la rata sale a 657.
    Tra 5 anni sarò debitore di 104.9K, con tasso al 6% (+2.6 euribor) la rata sale a 750.
    Tra 10 anni sarò debitore di 89K, can tasso al 7% (+3.6 euribor) la rata sale a 800.

    Ipotizzando quindi il variabile+conto risparmio con versamento di 750-rata mensile potrei
    1)tamponare le salite dell'euribor se va male
    2)avvantaggiarmi in un primo momento del tasso vantaggioso
    3)"bettare" sull'euribor garantendomi un buon risparmio in caso di buon scenario, minimizzando le perdite in caso di worst case.

    Ha senso ciò che ho scritto secondo voi? @griso
    Ultima modifica di ahriman512; 11-02-2013 alle 17:40

  6. #46
    Fish
    Registrato il
    Dec 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    31
    Citato in
    16 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    In attesa di avere un quadro completo delle offerte tutte, ho iniziato con qualche conto più "mirato".
    Se tutto và bene mi serviranno 120K di mutuo.
    Il miglior fisso sembra attestarsi sui 5.70% circa
    Col variabile a 25 anni si scende attorno ai 3,40% .

    Fisso:
    Rata di 730 euro fissa per 30 anni, interessi totali 130K

    Variabile:
    Rata di partenza 600 euro su 25 anni, Interessi totali al tasso attuale 58K

    Ipotizzando qualche scenario:
    Tra un anno sarò debitore di 116,9K, con tasso del 4,4% (+1% euribor) la rata sale a 657.
    Tra 5 anni sarò debitore di 104.9K, con tasso al 6% (+2.6 euribor) la rata sale a 750.
    Tra 10 anni sarò debitore di 89K, can tasso al 7% (+3.6 euribor) la rata sale a 800.

    Ipotizzando quindi il variabile+conto risparmio con versamento di 750-rata mensile potrei
    1)tamponare le salite dell'euribor se va male
    2)avvantaggiarmi in un primo momento del tasso vantaggioso
    3)"bettare" sull'euribor garantendomi un buon risparmio in caso di buon scenario, minimizzando le perdite in caso di worst case.

    Ha senso ciò che ho scritto secondo voi? @griso
    @ahriman512
    ciao scusa se nn ti ho risposto prima. Il we sono stato fuori e ora sono un po incasinato, sti maledetti mi devono far lavorare, nn c'è più religione davvero.
    Finisco un paio di cose (rinegoziazioni di mutui ) e in giornata ti rispondo.

  7. #47
    Calling Station L'avatar di ahriman512
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    136
    Citato in
    9 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da griso Visualizza Messaggio
    @ahriman512
    ciao scusa se nn ti ho risposto prima. Il we sono stato fuori e ora sono un po incasinato, sti maledetti mi devono far lavorare, nn c'è più religione davvero.
    Finisco un paio di cose (rinegoziazioni di mutui ) e in giornata ti rispondo.
    Ok, grazie mille!
    Ne approfitto per mettere quella che forse è la proposta che fa più al caso mio: Cassa di Risparmio del Veneto, gruppo San Paolo, mutuo tasso misto.
    Funziona così: si parte con 5 anni a tasso fisso del 4.2% e dopo i 5 anni si decide se proseguire col fisso (spread 3,3+irs) o passare al variabile (3,3+euribor), considerando i tassi del momento.
    Che ne pensi di questo? Mi sembra davvero un buon compromesso, sebbene ci sia il rischio di ritrovarmi "in merda" coi tassi tra 5 anni...

    Sennò mi avrebbero proposto un variabile al 3% tasso finito come miglior proposta di questi tipo.

    E l'assicuratore mi ha garantito un "lieve" risparmio facendo polizza a premio annuale da lui...

  8. #48
    Fish
    Registrato il
    Dec 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    31
    Citato in
    16 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    Rispondo di corsa, pausa pranzo:
    altro giro in BNL e di nuovo il "trucco" dell'assicurazione. Tasso fisso al 5.05 (che tra una settimana diventa 5,40%) a patto di sottoscrivere la polizza di copertura invlidità-morte-licenziamento con la loro compagnia assicurativa, per un totale di 10-12k da pagare subito (chiedi 130k e loro te ne erogano 140-142, il tasso è invariato però pd aumenta il capitale. Le famose righe in piccolo ).

    L'articolo l'ho letto con molto interesse, per mia fortuna non era di ardua comprensione e mi ha portato a rivalutare un variabile puro con affiancato un fondo di risparmio, così in pratica mi "gamblo" la differenza della rata. Se ho culo ed i tassi restan bassi "vinco" tot euro all'anno, in alternativa li uso per tamponare l'aumento (proposta che avevi fatto proprio tu se non vado errato).
    Oggi finisce il giro ed inizierò a metter giù i dati uno a fianco all'altro per avere una più chiara visione d'insime, e a questo punto dopo il giro-banche DEVE scattare il giro-assicuratori come consigliato da Gaspar1...
    pd, se riesco a sopravvivere a tutti questi numeri, la sera che arrivo a CASA MIA bevo fino a svenire anzi, forse no, va'... l'ultima volta che l'ho promesso l'ho anche fatto poi, ma non c'ho più il fisico

    Senza entrare nel merito dell'assicurazione, per cui ha detto già gaspar questi 10/12K sono semplicemente i 50 euro dell'altra assicurazione pagati tutti e subito: 50*240 (20Y): 12.000
    Se poi il mutuo è a 25/30 anni è anche più corretto perchè considerano l'attualizzazione dei 50 euro pagati ogni mese per 25Y. (se vuoi magari spiego meglio)
    Ma era giusto una considerazione tanto per, è ovvio che nn arriveremo mai a1 100 euro ANNUALI che paga gaspar, ma teniamo sempre presente che 5 anni fa le banche facevano a gara per erogare mutui.
    Tu ovviamente "soffri" tutti questi escamotages delle banche ma in teoria la casa la paghi di meno.

    Non mi parlare di gamblare che su un mutuo di casa mi fa impressione (e stai parlando con un mezzo gambler eh) cmq si la mia idea era proprio quella. La differenza tra il miglior fisso che avresti preso e quanto paghi di variabile (perchè ovviamente avrai già scelto il migliore) la metti da parte e la usi solo quando supereresti l'ipotetica rata del fisso.
    Ma è un'idea come un'altra.

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    In attesa di avere un quadro completo delle offerte tutte, ho iniziato con qualche conto più "mirato".
    Se tutto và bene mi serviranno 120K di mutuo.
    Il miglior fisso sembra attestarsi sui 5.70% circa
    Col variabile a 25 anni si scende attorno ai 3,40% .

    Fisso:
    Rata di 730 euro fissa per 30 anni, interessi totali 130K

    Variabile:
    Rata di partenza 600 euro su 25 anni, Interessi totali al tasso attuale 58K

    Ipotizzando qualche scenario:
    Tra un anno sarò debitore di 116,9K, con tasso del 4,4% (+1% euribor) la rata sale a 657.
    Tra 5 anni sarò debitore di 104.9K, con tasso al 6% (+2.6 euribor) la rata sale a 750.
    Tra 10 anni sarò debitore di 89K, can tasso al 7% (+3.6 euribor) la rata sale a 800.

    Ipotizzando quindi il variabile+conto risparmio con versamento di 750-rata mensile potrei
    1)tamponare le salite dell'euribor se va male
    2)avvantaggiarmi in un primo momento del tasso vantaggioso
    3)"bettare" sull'euribor garantendomi un buon risparmio in caso di buon scenario, minimizzando le perdite in caso di worst case.

    Ha senso ciò che ho scritto secondo voi? @griso
    Quando scrivi la proposta a tasso variabile scrivi sempre di quale tipo di Euribor stiamo parlando (1 - 3 - 6 mesi) e quanto è lo spread.
    Che sia 3.40% o 2.50% come tasso di partenza ci può essere di aiuto a capire, ma magari è solo per il primo pagamento, per valutare serve sapere quanto pagherai per tutto il periodo di mutuo.
    Quindi date le premesse sembra che il variabile che ti hanno proposto dovrebbe essere circa Euribor 3m + 320 bps. Vabbè alla fine nn malaccio.
    Mi tornano +/- i calcoli che hai fatto, differiscono di poco ma dipende da come uno sviluppa il piano di ammortamento ma siamo lì.

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    Ok, grazie mille!
    Ne approfitto per mettere quella che forse è la proposta che fa più al caso mio: Cassa di Risparmio del Veneto, gruppo San Paolo, mutuo tasso misto.
    Funziona così: si parte con 5 anni a tasso fisso del 4.2% e dopo i 5 anni si decide se proseguire col fisso (spread 3,3+irs) o passare al variabile (3,3+euribor), considerando i tassi del momento.
    Che ne pensi di questo? Mi sembra davvero un buon compromesso, sebbene ci sia il rischio di ritrovarmi "in merda" coi tassi tra 5 anni...

    Sennò mi avrebbero proposto un variabile al 3% tasso finito come miglior proposta di questi tipo.

    E l'assicuratore mi ha garantito un "lieve" risparmio facendo polizza a premio annuale da lui...
    Sempre per tornare al discorso di prima, se sto 3.00% è pari circa a Euribor 3m + 280 o Euribor 1m + 290 mi sembra il miglior variabile fino ad ora o mi sono perso quanche altra proposta??

    Per quello misto boh.... te lo argomento meglio dopo rieditando qua.
    Edit:

    Quello che scrivo lo faccio anche in considerazione di quanto ha scritto sotto da ahriman512
    Allora sto misto nn mi fa impazzire, mi rifaccio anche a quanto scritto nei primi post.
    Il tasso Irs che andranno a prendere sarà al 99% quello di pari periodo quindi se il mutuo è a 25Y (quello che prendi ora) tra 5 prendereranno il tasso irs a 20Y.
    Il discorso è che cmq ti fanno pagare un tasso un po più basso (degli altri fissi che trovi in giro) per i primi anni perchè per loro è meglio del variabile. Cioè invece di incassare Euribor +330 che siamo circa a un tasso finito di 3.50/3.60, incassano il 4.20, si fanno sti 60 centesimi di carry (carry: differenza tra il 4.20 e il 3.60) positvo per loro e gg. Oppure se è una campagna mutui li mettono tutti insieme e se li swappano a variabile. (Piccolo inciso, io di lavoro faccio proprio questo, i derivati: swap,cap etc etc)

    tra 5 anni quindi stai più o meno da capo a 12, però tutti i motivi li ho spiegati quando parlavamo della "genialata" ad inizio discussione. A sto punto io mi prenderei il variabile, ovviamente massimo a euribor +330 (se no davvero conviene questo)
    Ultima modifica di griso; 12-02-2013 alle 19:02

  9. #49
    Calling Station L'avatar di ahriman512
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    136
    Citato in
    9 Post(s)

    Predefinito

    L'assicurazione di cui parla Gaspar son 100 euro all'anno, non al mese! E l'assicuratore mi ha detto che col mio profilo è più o meno quanto verrei a pagare io.
    Sul variabile a 3.4 euribor è quello a 3 mesi, sul variabile al 3 non me lo ricordo, chiedo venia. Comunque sempre o 1 o 3 mesi.

    Il misto mi sembra buono per il tasso di partenza, e se lo spread tra 5 anni risulterà alto (si parte con un concordato del 3,3+IRS nonricordo quale) nulla mi vieta dirifinanziare il mutuo, giusto?

  10. #50
    Fish
    Registrato il
    Dec 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    31
    Citato in
    16 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    L'assicurazione di cui parla Gaspar son 100 euro all'anno, non al mese! E l'assicuratore mi ha detto che col mio profilo è più o meno quanto verrei a pagare io.
    Sul variabile a 3.4 euribor è quello a 3 mesi, sul variabile al 3 non me lo ricordo, chiedo venia. Comunque sempre o 1 o 3 mesi.

    Il misto mi sembra buono per il tasso di partenza, e se lo spread tra 5 anni risulterà alto (si parte con un concordato del 3,3+IRS nonricordo quale) nulla mi vieta dirifinanziare il mutuo, giusto?
    @ahriman512

    se vuoi dammi un contatto e ci sentiamo via skipe/telefono. intanto metto qualche altra considerazione
    NB: io nn vendo mutui sia ben chiaro, a me arrivano già belli che stipulati.

    Edit again:
    si lo avevo scritto che era annuale quella di gaspar, era proprio per fare un paragone con quella che ti veniva offerta e sottolineare che cmq erano due cose diverse.

    Che intendi per rifinianziare?? lo avevi scritto anche un'altra volta a inizio discussione ma mi sembra che nn fosse il termine giusto, dopo me lo vado a rivedere.

    Allora ok per quanto riguarda gli Euribor, ma tu usi spesso il termine: "primo tasso" quello che mi preme veramente sapere è se è solo il primo tasso o se è per tutta la durata del mutuo che ti fanno quell' euribor + xxx??
    Un altra cosa che devi chiedere quandoti fanno le proposte sul variabile è se ci sono dei floor, nel senso che non andrai a pagare meno di x%, oddio al momento nn così importante perchè siamo con i tassi quasi a zero ma vabbè meglio saperle certe cose.

    Ormai hai vari preventivi, ottimo tu e la tua ragazza vi siete fatti bei giri.... dovremmo iniziare a tirare le somme.

    Potresti farti un file, poi lo copi qui che così lo vediamo bene dove ti metti divisa per banca erogante le varie tipologie di mutuo che ti hanno offerto:

    Tasso fisso: xx% (vabbè questo è facile)

    Tasso variabile: Euribor x (specificare a quale periodicità lo agganciano) + xxx bps (quanti sono i basis points che ti aggiungono) mi raccomando nn mi scrivere il primo tasso che nn ce ne facciamo niente

    Tasso misto: xx% (la parte fissa e per quanti anni) variabile come sopra

    Tasso con cap: come il variabile più ci aggiungi quanto è il tasso massimo.

    Per i tassi variabili vedere se ci sono dei minimi che cmq devi pagare (ripeto visti i tassi quasi a zero al momento nn è così essenziale)

    Per ognuno ci metti sotto le "spese amministrative" tipo le varie assicurazioni che ti vogliono far fare o altro nn saprei cosa...

    Poi si sceglie il migliore tra le varie tipologie (e su questo ti si aiuta sicuramente) e poi dovrai essere tu a scegliere quello che secondo te fa maggiormente al caso tuo.
    Ultima modifica di griso; 12-02-2013 alle 19:19

  11. #51
    Fish
    Registrato il
    Dec 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    31
    Citato in
    16 Post(s)

    Predefinito

    Questo lo metto staccato perchè per me è importante sottolinearlo.
    Come dicevo prima io nn ne so nulla di "trappole amministrative" tipo le assicurazioni o altro perchè non ho mai neanche visto un contratto di mutuo in vita mia. Anche se a breve penso di comprarla anche io casa per il momento sto in affittto.

    Per lavoro faccio derivati su tasso (anche su altro ma al momento già è tanto se si fanno su tasso figuriamoci su equity o indici) quindi buona parte della giornata la passo prendendo i mutui a tasso fisso e li swappo in variabile o prezzo i cap o i floor che mettono sui variabili.

    Tutto quello che ho scritto fino ad ora nn vogliono essere consigli su quale tipologia di mutuo scegliere, è dare delle indicazioni per riuscire a fa capire come poter valutare due prodotti che a prima vista possono essere etereogenei ma che alla fine possiamo cmq quantificare in rate o in basis points sull' Euribor.

    Ovviamente anche io ho le mie preferenze ma quello che mi preme di più far capire è che non vendendo nulla non ho interesse a consigliare l'uno o l'altro e che spetta solo a chi stipula il mutuo, ahriman in questo caso,la scelta finale solo in considerazione delle sue attitudini al rischio e alla capacità di rimborsare il mutuo. A tal proposito rileggersi quello che Lucio aveva consigliato a inizio thread, cioè se un aumento dei tassi potrebbe andare a ledere il bilancio familiare allora meglio orientarsi sul fisso, se cmq 200/300... euro in più di rata non spostano tanto magari conviene avvantaggiarsi dei tassi bassi del momento.

    Oggi le risposte che ho dato mi sa che sono caotiche ma sto un po cotto. magari me le rileggo con calma dopo o domani e metto in una forma + comprensibile.

    ciao
    ahriman512 likes this.

  12. #52
    Calling Station L'avatar di ahriman512
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    136
    Citato in
    9 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da griso Visualizza Messaggio
    Questo lo metto staccato perchè per me è importante sottolinearlo.
    Come dicevo prima io nn ne so nulla di "trappole amministrative" tipo le assicurazioni o altro perchè non ho mai neanche visto un contratto di mutuo in vita mia. Anche se a breve penso di comprarla anche io casa per il momento sto in affittto.

    Per lavoro faccio derivati su tasso (anche su altro ma al momento già è tanto se si fanno su tasso figuriamoci su equity o indici) quindi buona parte della giornata la passo prendendo i mutui a tasso fisso e li swappo in variabile o prezzo i cap o i floor che mettono sui variabili.

    Tutto quello che ho scritto fino ad ora nn vogliono essere consigli su quale tipologia di mutuo scegliere, è dare delle indicazioni per riuscire a fa capire come poter valutare due prodotti che a prima vista possono essere etereogenei ma che alla fine possiamo cmq quantificare in rate o in basis points sull' Euribor.

    Ovviamente anche io ho le mie preferenze ma quello che mi preme di più far capire è che non vendendo nulla non ho interesse a consigliare l'uno o l'altro e che spetta solo a chi stipula il mutuo, ahriman in questo caso,la scelta finale solo in considerazione delle sue attitudini al rischio e alla capacità di rimborsare il mutuo. A tal proposito rileggersi quello che Lucio aveva consigliato a inizio thread, cioè se un aumento dei tassi potrebbe andare a ledere il bilancio familiare allora meglio orientarsi sul fisso, se cmq 200/300... euro in più di rata non spostano tanto magari conviene avvantaggiarsi dei tassi bassi del momento.

    Oggi le risposte che ho dato mi sa che sono caotiche ma sto un po cotto. magari me le rileggo con calma dopo o domani e metto in una forma + comprensibile.

    ciao
    Hai PM

  13. #53
    Fish
    Registrato il
    Dec 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    31
    Citato in
    16 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    Hai PM
    mi sa che è un po difficile, sono a tutti tranne che ai mod

  14. #54
    Calling Station L'avatar di ahriman512
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    0
    Posts
    136
    Citato in
    9 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da griso Visualizza Messaggio
    mi sa che è un po difficile, sono a tutti tranne che ai mod
    lol, eppure mi risulta inviato
    Beh, su skypemi trovi con lo stesso nick di qui

  15. #55
    Fish
    Registrato il
    Dec 2009
    Reputazione
    0
    Posts
    31
    Citato in
    16 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ahriman512 Visualizza Messaggio
    lol, eppure mi risulta inviato
    Beh, su skypemi trovi con lo stesso nick di qui
    aggiunto

  16. #56
    Fish
    Registrato il
    Dec 2017
    Reputazione
    0
    Posts
    2
    Citato in
    0 Post(s)

    Predefinito

    Il mutuo variabile con Cap è un'interessante opportunità per sfruttare i vantaggi del variabile senza che vi sia il pericolo che i tassi superino una certa soglia...io mi sono rivolto ad un mediatore creditizio e devo dire che sono stati loro a propormi questa formula di cui non ero nemmeno a conoscenza..magari date un'occhiata anche voi non si sa mai

  17. #57
    Antonius L'avatar di conilmionome
    Registrato il
    Oct 2010
    Reputazione
    60
    Posts
    2,252
    Citato in
    161 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giulio74 Visualizza Messaggio
    Il mutuo variabile con Cap è un'interessante opportunità per sfruttare i vantaggi del variabile senza che vi sia il pericolo che i tassi superino una certa soglia...io mi sono rivolto ad un mediatore creditizio e devo dire che sono stati loro a propormi questa formula di cui non ero nemmeno a conoscenza..magari date un'occhiata anche voi non si sa mai
    Ma adesso i mutui non sono quasi praticamente regalati? Abbiamo i tassi più bassi in assoluto perché rischiare un variabile che possono solo che aumentare in futuro?
    Se sei incerto o titubante tira un 5 oppure un fante

  18. #58
    Antonius L'avatar di bubukonan
    Registrato il
    Jun 2010
    Reputazione
    115
    Posts
    3,817
    Citato in
    676 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da conilmionome Visualizza Messaggio
    Ma adesso i mutui non sono quasi praticamente regalati? Abbiamo i tassi più bassi in assoluto perché rischiare un variabile che possono solo che aumentare in futuro?
    Perché un fisso non te lo faranno mai al tasso del variabile?
    pato86 likes this.
    Remember, you're lucky. If you're a winning poker player, that means you probably have an I.Q. over average, you have a smart brain and you found this Job wich is a dream for a lot of people, i think that you should consider yourself lucky only cause of this. (Rebellz)

    If you want to play MTTs for a living, you better either put in a ton of volume, play really well, or be prepared to be a slave to variance (and nobody’s actually prepared for that).

  19. #59
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Reputazione
    1604
    Posts
    19,072
    Citato in
    2924 Post(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da conilmionome Visualizza Messaggio
    Ma adesso i mutui non sono quasi praticamente regalati? Abbiamo i tassi più bassi in assoluto perché rischiare un variabile che possono solo che aumentare in futuro?
    Valgono gli stessi criteri di sempre nella scelta tra fisso e variabile. + uno è stretto con la rata + è appropriato che guardi al fisso così da non rischiare nel futuro, eventualmente, se tutto va male, di saltare.

    Ma per chi è comodo rispetto alla rata ci sta valutare i pro e i contro di variabile e fisso come è normale anche nella read per la quale i tassi "possono solo salire". Perchè se rimangono bassi abbastanza a lungo di guadagni lo stesso col variabile. Tieni conto che non è lineare, nel senso che i primi anni paghi + interesse degli ultimi, non fai breakeven se il variabile raggiunge il fisso a metà durata, ci guadagni comunque.

    Il calcolo non è banale ma su un mutuo di 20 anni per dire oggi:

    https://www.mutuionline.it/richiedi/...98735772958425 Fisso hai un taeg attorno all'1.9 diciamo (di solito guardo la quinta offerta come indicativa del mercato)

    https://www.mutuionline.it/richiedi/...60332451979421

    Variabile sei sotto l'1.

    I primi anni è 1k all'anno di differenza su 100k euro, non noccioline. E via via la quota capitale la ripaghi... quindi se il tasso anche sale, e supera anche quel 2% (deve salire euribor + di 1%, mica poco), deve stare sopra quella soglia abbastanza in fretta e starci tutto il tempo per rimetterci. Perchè circa il capitale si riduce di 5k l'anno fin da subito quindi i tassi + alti futuri li paghi su cifra inferiore di quella sulla quale hai beneficiato dei tassi bassi.

    Il fisso è una assicurazione. Che ti tutela da sfighe varie. In media ci rimetti, è normale che sia così, le assicurazioni non sono gratis. Se il rischio che vai ad assicurare può rovinarti la vita ci sta ovviamente.
    conilmionome likes this.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  20. #60
    Scandinavian LAG L'avatar di Mamma51
    Registrato il
    Jun 2009
    Reputazione
    13
    Posts
    657
    Citato in
    172 Post(s)
    Poker Nicks

    Predefinito

    guardate che è un post fatto solo per fare link building su quella keyword

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •