Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Mutuo: tasso fisso o variabile?

  1. #1
    Monkey Tilt L'avatar di ciochi
    Registrato il
    Oct 2011
    Reputazione
    9
    Posts
    1,557
    Citato in
    154 Post(s)

    Predefinito Mutuo: tasso fisso o variabile?

    Hola a todos. Sto per comprare immobile come prima casa ( ho altre nude proprietà). Mutuo all'80 obv.
    Mo devo decidere su tasso fisso o variabile. Io lavoro come agente di commercio nel farmaceutico a p.iva. attualmente prendo mediamente 3k+, + perché sto incrementando il fatturato. Compagna non lavora al momento ( abbiamo bimbo di 8 mesi), famiglia alle spalle potrebbe coprire tranquillamente le spese. La cifra è bassa del mutuo (70k), i tassi sono fantaridicoli, 2.4% il fisso e +1,2% su eur3m il variabile senza cap (cioè +0,90 tasso finito ad oggi). Le condizioni del mutuo sono rinegoziabili in qualsiasi momento, la differenza di rata è 337 fisso a 283 variabile (già compresa assicurazione che non metto garante).
    Che ne pensate? Io sarei per variabile da valutare quando sale sopra 1,2 eur3m.
    C'è anche opzione variabile con cap, cioè 2% con spread 1,7%, che però mi sembra meno appetitosa del variabile secco. Anche perchè eur3m sale sicuro in futuro, sicuramente passa 0,7 che è il pareggio del variabile con cap.
    A quanto ho capito euribor è agganciato in grossa parte all'inflazione e se questa non sale euribor rimane basso. Le previsioni sono comunque abbastanza rosee per almeno i prossimi 5 anni, periodo in cui poi potrei valutare una surroga a tasso più conveniente.
    Considerate che tra tasso fisso a 25 anni e variabile secco ci corrono, alla fine del finanziamento, 16k. ogni 2% sopra il tasso del fisso ci rimetto 1k di interessi, quindi per pareggiare la differenza di interessi dovrebbe stare euribor3m sopra di 2% al tasso fisso per 16 *12 rate consecutive. On, nel worst case scenario di eur3m a 5,39 (dato + alto mai registrato), per 8*12 rate.
    Ho fatto anche un breve storico degli euribor 3m dal 1999 ad oggi e se avessi scelto variabile secco con questo spread, in 19 anni, vs mutuo al 2,4% fisso (cosa improbabile nel 1999), avrei speso 8k in più. Ovviamente è un calcolo approssimativo perchè dovrei contestualizzare anche eurirs e non mi sembra il caso.
    Da quello che leggo le read sono 1,4% nel 2023.
    E' anche vero che se faccio paragone vs ultimi 8 anni in cui euribor era sensibilmente basso, avrei risparmiato vs tasso 2,4% 1k.
    Boh, help? @Luciom

    ps non andiamo nella discussione affitto vs mutuo, qua in zona mia stessa casa affittata esce a 400 €/m, mutuo mi sembra nobrain.
    Ultima modifica di ciochi; 19-06-2018 alle 22:41
    ALuckyguy: T2
    TopGrinder:T2????
    ALuckyGuy:Z5

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •